Documentario: “The Witnesses” (Parte 2)

maxresdefault

Video con sottotitoli in italiano: https://gofile.io/?c=sLH5ZR.


Blog che si è occupato della traduzione, a cui vanno i miei ringraziamenti e gli apprezzamenti per il lavoro, http://testimonidigeovaconsapevoli.blogspot.com/2020/03/the-witnesses-seconda-parte.html

Documentario: “The Witnesses” (Parte 1)

maxresdefault

Quanto è grave il problema della pedofilia nell’organizzazione dei Testimoni di Geova?

Quanto è profondo e dannoso il controllo che la Watchtower ha sui suoi fedeli?

Prima parte di un documentario di Oxygen

Link al documentario: https://www.oxygen.com/the-witnesses/season-1/the-watchtower

Video con sottotitoli in italiano: https://gofile.io/?c=WzHDHs


Blog che si è occupato della traduzione, a cui vanno i miei ringraziamenti e gli apprezzamenti per il lavoro, http://testimonidigeovaconsapevoli.blogspot.com/2020/02/documentario-shock-traduzione-prima.html

Copertura mediatica del problema della pedofilia nei TdG

csa-jw-featured-664x334

Qui troverete un elenco esaustivo di notizie sui Media che parlano degli abusi sessuali su minori all’interno dei Testimoni di Geova. Questo elenco viene mostrato per evidenziare al pubblico e agli stessi Testimoni di Geova che il grave problema della pedofilia all’interno dell’organizzazione non è relegato ad alcune Sale del Regno o solo in alcuni Paesi, ma che è un problema di natura sistematica.

Continua a leggere

Il Grand Jury della Pennsylvania apre un procedimento sui Testimoni di Geova; collaboratore di JWSurvey chiamato a testimoniare

Grand-Jury-Subpoena-jws-72-1200

By Mark O’Donnell

Nel 1884, la Watch Tower Bible and Tract Society fu incorporata nella Court of Common Pleas, nel Commonwealth della Pennsylvania. Il movimento di Charles Taze Russell divenne un’attività religiosa consolidata, una società esente da tasse che sarebbe arrivata a controllare la vita di oltre 8 milioni di devoti seguaci.

Cento anni dopo e a quattro ore a sud-est di Allegheny, fui battezzato come Testimone di Geova in una piscina battesimale riscaldata e piastrellata a Crownsville, nel Maryland. Avevo 16 anni.

Trentacinque anni dopo, il Commonwealth della Pennsylvania mi ha inviato un mandato di comparizione per testimoniare in un’indagine del Grand Jury su presunte attività criminali da parte della stessa organizzazione religiosa a cui ho dedicato gli anni formativi e lavorativi della mia vita. Lasciatemi spiegare cosa è successo.

Continua a leggere

La Corte Suprema del Montana sentenzia che la dottrina precede la legge sulla obbligatorietà della denuncia di abusi, ribaltato verdetto di 35 milioni di dollari contro i Testimoni di Geova

Montana-Supreme-Court-jws.jpg

In uno scioccante ribaltamento di un verdetto civile del 2018, la Corte Suprema del Montana ha stabilito che i Testimoni di Geova non avevano l’obbligo di denunciare la molestia sessuale di tre minori.

Il giudice Beth Baker ha depositato il verdetto di 18 pagine con cui ribalta la sentenza di una giuria per una pena di 35 milioni di dollari contro gli imputati “Watchtower di New York” e “Congregazione dei Testimoni di Geova di Thompson Falls“.

Nel 2018, il Giudice Distrettuale James Manley aveva stabilito che la Watchtower, la corporazione che governa i Testimoni di Geova, e gli Anziani della congregazione di Thompson Falls avevano violato la legge del Montana che richiede la notifica alla polizia delle accuse di abusi sessuali su minori. Il caso è stato sottoposto a processo e una giuria aveva assegnato ad Alexis Nunez 35 milioni di dollari come penalità per negligenza e malizia della Chiesa.

Mentre entrambe le parti hanno stabilito che gli Anziani Testimoni sono membri del clero e si trovano sotto obbligo di denuncia, la Corte Suprema del Montana ha applicato l’eccezione della riservatezza del clero [41-3-201 (6) (c)] a questo caso. Questa scappatoia afferma effettivamente che se una Chiesa dichiara confidenziali le sue indagini interne sull’abuso di minori, esse sono esenti dall’obbligo di denuncia.

Continua a leggere

Il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova imputato nei processi per abusi sui minori

Supreme-Court-NY-jws.jpg

Dobbiamo concentrarci sull’istituzione, non sui singoli preti. La pratica e la politica. Provatemi che la chiesa ha manipolato le cose per evitare i processi, provatemi che rimisero quegli stessi preti in altre parrocchie più e più volte, provatemi che era un sistema. Provatemi che veniva dall’alto…

Puntiamo al sistema…

Dal film del 2015, “Il caso Spotlight

Il 14 agosto 2019, diverse cause civili sono state intentate nello Stato di New York, nominando il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova come co-imputato.

Gli otto uomini al potere affronteranno accuse di negligenza perchè dirigono un’istituzione che abusa incurantemente del suo potere, causando l’abuso sessuale di un gran numero di bambini.

L’avvocato Irwin Zalkin sta puntando al sistema.

Continua a leggere

I testimoni di Geova perdono il processo riguardo l’abuso di minori in California e si appellano alla Corte Suprema degli Stati Uniti – Parte prima

Watchtower-goes-to-Washington-jws-1024x538.jpg

“I Testimoni di Geova vedono di nuovo minacciati i loro diritti garantiti dal Primo Emendamento e cercano nuovamente protezione.”

Con queste parole, l’avvocato della Watchtower, Paul Polidoro, sostiene la posizione di una chiesa confusa che lotta per definire il privilegio clero-penitente mentre spende milioni di dollari per proteggere un database sempre crescente contenente i nomi di pedofili e le loro vittime.

JWSAL-300x300-2-1Ciò che è iniziato in California come un caso per le numerosissime molestie da parte di un Anziano Testimone di Geova incarcerato è sbarcato davanti alla Corte Suprema degli Stati Uniti, che deve decidere se i diritti costituzionali della controversa religione sono stati violati.

Il processo riguarda una causa civile del 2013 denominata “JW contro Watchtower“. La sigla “JW” rappresenta le iniziali di una delle vittime dell’Anziano Testimone di Geova Gilbert Simental, che ora sta scontando 45 anni di prigione per i suoi crimini.

Questo articolo discuterà il contesto del caso, a partire dall’abuso e dal successivo processo penale che ha messo in moto questi eventi.

Continua a leggere