La Corte Suprema del Montana sentenzia che la dottrina precede la legge sulla obbligatorietà della denuncia di abusi, ribaltato verdetto di 35 milioni di dollari contro i Testimoni di Geova

Montana-Supreme-Court-jws.jpg

In uno scioccante ribaltamento di un verdetto civile del 2018, la Corte Suprema del Montana ha stabilito che i Testimoni di Geova non avevano l’obbligo di denunciare la molestia sessuale di tre minori.

Il giudice Beth Baker ha depositato il verdetto di 18 pagine con cui ribalta la sentenza di una giuria per una pena di 35 milioni di dollari contro gli imputati “Watchtower di New York” e “Congregazione dei Testimoni di Geova di Thompson Falls“.

Nel 2018, il Giudice Distrettuale James Manley aveva stabilito che la Watchtower, la corporazione che governa i Testimoni di Geova, e gli Anziani della congregazione di Thompson Falls avevano violato la legge del Montana che richiede la notifica alla polizia delle accuse di abusi sessuali su minori. Il caso è stato sottoposto a processo e una giuria aveva assegnato ad Alexis Nunez 35 milioni di dollari come penalità per negligenza e malizia della Chiesa.

Mentre entrambe le parti hanno stabilito che gli Anziani Testimoni sono membri del clero e si trovano sotto obbligo di denuncia, la Corte Suprema del Montana ha applicato l’eccezione della riservatezza del clero [41-3-201 (6) (c)] a questo caso. Questa scappatoia afferma effettivamente che se una Chiesa dichiara confidenziali le sue indagini interne sull’abuso di minori, esse sono esenti dall’obbligo di denuncia.

Continua a leggere

Creiamo Dio a nostra immagine…

15207790_1365480743497070_365669703_n.jpg

Per molte persone religiose, la popolare domanda “Cosa farebbe Gesù?” si traduce essenzialmente in “Cosa farei io?”. Questo è il risultato di uno studio intrigante e controverso di Nicholas Epley dell’Università di Chicago. Per mezzo di una combinazione di sondaggi, manipolazione psicologica e scansione del cervello, ha scoperto che quando le persone religiose cercano di desumere la volontà di Dio attingono principalmente alle proprie convinzioni personali.

Studi psicologici hanno scoperto che le persone sono sempre un po’ egocentriche quando valutano le opinioni degli altri. Usano le proprie convinzioni come punto di partenza, cosa che influenza le loro conclusioni finali. Epley ha scoperto che questo stesso processo, e altri, accade quando le persone cercano di capire la mente di Dio. Le loro opinioni circa la volontà di Dio su importanti questioni sociali rispecchiano le proprie convinzioni. Se le loro convinzioni cambiano, cambia anche la loro percezione di ciò che Dio pensa. Usano persino le stesse parti del cervello quando considerano la volontà di Dio e le loro opinioni.

Continua a leggere

I Testimoni di Geova, il Natale e il Grinch

grinchNel 1957, l’acclamato scrittore per bambini Dr. Seuss scrisse un amato classico, la storia di un mostro verde scontroso le cui scarpe e cuore erano troppo piccoli o troppo stretti per tollerare la malvagia festa conosciuta come Natale. Oh, il consumismo, il canto, le calze, i regali … erano troppo e doveva fermare tutto questo.

Era Il Grinch e porre fine al Natale era la sua missione.

Nella storia, il Grinch progetta di fingersi Babbo Natale, veste il suo cane come una renna, quindi parte con la sua slitta in missione per riprendersi tutti i regali che Babbo Natale aveva così faticosamente distribuito. E così, il Natale era finito! O no?

Mentre trasportava tutti i doni sulla cima di una montagna vicina, il Grinch sentì qualcosa che non si aspettava: cantare! Sentì il suono della gioia e della felicità, nonostante avesse rubato tutto: le calze, le biciclette, i popcorn, i tamburi e persino l’albero di Natale!

Narratore: E il Grinch con i piedi piantati nel ghiaccio, con una smorfia fu soltanto capace di chiedersi “Ora che faccio?”
Grinch: Com’è possibile un Natale senza regali? Questi sono tutti fuori! Non hanno nemmeno l’albero! Neanche un torroncino, neanche una caramella, neanche un nastrino!
Narratore: Il perfido Grinch sembrava confuso, anche il cervello gli si era fuso. Ma come ad un tratto riprese a pensare. Qualcosa nella mente gli cominciò a balenare. Forse il Natale non si compra ai grandi magazzini. “Vuoi vedere” pensò “che il Natale è qualcosa di più?”

Alla fine, il Grinch ebbe un risveglio, una rivelazione che gli allargò il cuore e gli permise di vedere che la festa che tanto odiava non era poi così male e alla fine capì cosa significasse per la comunità. Restituì tutti i regali rubati, si riunì alla sua comunità e tagliò perfino il tacchino per i suoi nuovi amici.

Talvolta si dice che la vita imiti l’arte e per milioni di Testimoni di Geova passati e presenti, c’è stato un Grinch dei giorni nostri che ha rubato il Natale dalle loro vite. Solo che questa volta il Grinch è rimasto Grinch.

Continua a leggere

Quando i Testimoni di Geova dicono: “Da chi ce ne andremo?”

imagesRiproponiamo alcuni articoli di interesse comune che magari sono passati inosservati o a beneficio dei nuovi lettori del blog. Questo è di Maggio del 2017.


Se sei un attivista riguardo la religione dei Testimoni di Geova o hai la famiglia all’interno di questa religione, potresti trovarti ad affrontare l’obiezione: “Se dovessi lasciare i Testimoni di Geova, dove dovrei andare?” a cui, di solito, si aggiungeranno dichiarazioni come: “Ci possono essere alcuni problemi, ma sono i più vicini alla bibbia di qualsiasi altra religione. Hanno vero amore l’uno per l’altro. Sono gli unici a predicare.” e così via. Come rispondere a queste affermazioni quando li senti da un Testimone di Geova? Potresti sentirti un po’ bloccato in quanto, apparentemente, potrebbero sembrare delle buone argomentazioni, ad una prima occhiata superficiale. Nota, però, quanto segue.

Continua a leggere

Gli Ultimi Giorni sono iniziati nel 1914?

2261-ab9411b1-fb04-4cb0-8bbd-56087ed89554.jpg

I Testimoni di Geova credono che gli Ultimi Giorni siano iniziati nel 1914, “fatto” presumibilmente dimostrato da aumenti drammatici di malattie, carestie, guerre, terremoti e criminalità. Questa sezione dimostra che le condizioni del mondo non sono peggiorate dal 1914 e, anzi, che nella maggior parte dei casi sono notevolmente migliorate. Per questo motivo, la Watchtower si trova nella necessità di ricorrere alla presentazione di informazioni inesatte e fuorvianti per sostenere le sue affermazioni.

Continua a leggere

Siamo in deficit!

Ti sei mai chiesto perché i Congressi dei Testimoni di Geova sono sempre in deficit?

Per chi mastica l’inglese… video di qualche anno fa ma sempre molto interessante.

Continua a leggere