Al di fuori della bolla

6a00e554015a2e8834013485797020970c-300x277Riproponiamo alcuni articoli di interesse comune che magari sono passati inosservati o a beneficio dei nuovi lettori del blog. Questo è del Luglio del 2016.


Il mese scorso ha segnato tre anni da quando ho dato le dimissioni da servitore di ministero, gettato via la mia cravatta e lasciato la religione in cui ero stato praticamente per tutta la vita. Sono uscito da un culto coercitivo e, per così dire, sono entrato in uno strano, nuovo mondo.

Uno sguardo al mondo “al di fuori della bolla” ha rapidamente suscitato in me sensazioni e sentimenti che io definisco come “rinviati”. Se hai perso una persona cara, subito una separazione, sofferto di ansia o depressione come Testimone di Geova, ti è stato probabilmente detto di pregare per avere l’aiuto di Geova, leggere la Bibbia o cercare consiglio da parte di membri “maturi” della congregazione.

Tutte le emozioni naturali che si agitano dentro la mente di una persona non vengono mai veramente elaborate. Vengono, invece, respinte o “rimandate”. Perché, d’altronde, prendersi la briga di affrontare questi traumi quando la risposta a tutti i nostri problemi è un utopico futuro paradiso?

Continua a leggere

Annunci

Come la mia vita è cambiata in meglio da quando ho lasciato i Testimoni di Geova

Screen-Shot-2016-07-08-at-22.34.13-300x300Riproponiamo alcuni articoli di interesse comune che magari sono passati inosservati o a beneficio dei nuovi lettori del blog.


Dal momento che lo scorso anno ho deciso di andare via dai Testimoni di Geova (JW), ci sono stati molti cambiamenti nella mia vita.

Alcuni di questi cambiamenti, come essere evitato e messo da parte da familiari e amici, sono stati difficili da affrontare. Tuttavia, quando si parla di cosa succede quando si lasciano i Testimoni di Geova, sento che è importante condividere anche il lato più positivo della vicenda .

Pur dovendo affrontare la manipolazione emotiva che la politica dell’ostracismo di questa religione infligge su coloro che se ne vanno, ci sono diversi motivi per cui la mia vita è ora molto più felice e appagante .

Ecco cinque modi in cui la mia vita è migliorata da quando ho deciso di lasciare la religione dei Testimoni di Geova.

Continua a leggere

Non sono ammesse ragazze – Crescere come una Testimone di Geova

no_girls_allowed

La Leadership dei Testimoni di Geova – Le donne non possono farne parte

Riproponiamo alcuni articoli di interesse comune che magari sono passati inosservati o a beneficio dei nuovi lettori del blog.


Non sono ammesse ragazze – un tema comune in tutta la mia infanzia. Cresciuta con cugini maschi più grandi, ho dovuto presto imparare a difendermi da sola. Ho combattuto con le unghie e con i denti per il mio posto nella stanzetta dei videogiochi, anche solo per guardare loro giocare. Solo per sentirmi parte del gruppo.

Le regole a cui dovevo sottostare per stare li erano semplici: stare seduta, stare zitta e non lamentarmi. Ah, e per favore, portaci patatine e soda quando te lo chiediamo.

Quello che mi stupisce è che non è mai stato permesso a questa bambina di crescere. Secondo Geova, questo è il ruolo a cui ero destinata per il resto della mia vita:

Stai seduta

Stai zitta

Non ti lamentare

E’ un “privilegio” che ti viene concesso fare le cose per noi quando te lo chiediamo. Ma non otterrai mai il joypad. Non verrà mai il tuo turno di giocare. Non è divertente guardare noi che giochiamo?

Continua a leggere

Il Natale e i Testimoni di Geova

grinch.jpgLa maggior parte dei cristiani di tutto il mondo celebra la nascita di Cristo ogni anno il 25 dicembre. Tuttavia, i Testimoni di Geova (TdG), come i membri di varie sette e persino alcuni cristiani evangelici, evitano la celebrazione delle festività natalizie. Generalmente, i motivi principali di una tale posizione vertono sul fatto che Gesù non è quasi certamente nato il 25 dicembre e che una festività pagana, i Saturnali, veniva celebrata dall’impero romano in quel giorno.

In realtà, nessuno che abbia un minimo di informazione afferma che Gesù sia nato davvero il 25 dicembre. Sappiamo benissimo che la festa è stata stabilita nella data della celebrazione pagana del solstizio d’inverno. La chiesa ha fatto questo per contrastare la celebrazione pagana con una sua ricorrenza e nella speranza di attrarre i pagani alla chiesa. Il risultato finale è che la festività pagana è stata effettivamente spazzata via: quante persone conosci che celebrano i Saturnali in questi giorni?

La domanda principale è: cosa si festeggia il 25 dicembre?

Continua a leggere

L’ossessione della Watchtower per le “origini pagane”

download

I Testimoni di Geova avrebbero davvero bisogno di rilassarsi e godersi lo spirito natalizio!

No al Natale. No al Compleanno. No alla Pasqua. No ad Halloween. No al Giorno di San Valentino. No alla Vigilia di Capodanno No. No. No. No.

Mio Dio, quant’è noioso crescere come un Testimone di Geova! Svuotano il calendario da tutta la sua magia. Ah, già… quasi dimenticavo. No alla magia!

Secondo l’articolo della Torre di Guardia di Dicembre 2012, “Perchè alcuni non festeggiano il Natale?“, ci sono quattro motivi principali per cui i Testimoni di Geova non celebrano il Natale. I primi tre motivi possono essere riassunti come “perché Gesù non ci ha detto di farlo“, che non è realmente un vero motivo. Seguendo lo stesso ragionamento, Gesù non ha detto neppure di NON farlo. E’ come dire che Gesù non ci ha specificamente detto di respirare. Ops, meglio trattenere il respiro.

L’ultima ragione fornita è in realtà l’unica che vale la pena prendere in considerazione.

Continua a leggere

Le due ragioni per cui i Testimoni di Geova hanno fede

Traduzione del video del fondatore di JWSurvey

Ciao a tutti. Volevo parlare un po’ con voi riguardo i motivi per cui i Testimoni di Geova credono in quello in cui credono.

Potrebbe sembrare un argomento strano. Ci sono, ovviamente, numerosi motivi per cui i Testimoni di Geova credono in quello che credono. La religione è una questione  molto complessa e ci sono numerosi  fattori, sia emotivi che intellettuali, in gioco quando si parla delle ragioni, delle motivazioni dietro la religiosità di qualcuno, indipendentemente dalla fede che professa.

Ma, arrivato a questo punto del mio lavoro di attivista, ho avuto l’opportunità di parlare con numerosi Testimoni credenti, ovviamente non sempre sapevano che io fossi un cosiddetto apostata, ma sono sempre stato interessato ad avere queste conversazioni, capire la mentalità di un credente e capire il vero motivo per cui uno crede in quello in cui crede e mi sembra che ci sono due ragioni principali per cui qualcuno è un Testimone di Geova. O, perlomeno, ci sono due motivi fondamentali, pare che non siano tutti così, ma il motivo numero uno o il principale motivo, secondo me, dovrebbe essere che è l’unica vera religione.

Potrebbe sembrare ovvio ma, perchè i Testimoni di Geova, o qualsiasi altra organizzazione, siano l’unica vera religione allora dovrà esserci stato un momento nella storia durante cui Dio ha scelto questa organizzazione.

Continua a leggere

Come faresti a saperlo?

Traduzione del video del fondatore di JWSurvey

Ciao. Questo video è per quei Testimoni di Geova che potrebbero essere capitati su questo canale, o magari danno uno sguardo di tanto in tanto, e potrebbero essere interessati a sapere quello che persone come me, ex credenti come me, hanno da dire. Ho una domanda per te, visto che sei qui, e la domanda è: “Come faresti a saperlo?”

Ipoteticamente parlando, se… SE la tua religione fosse falsa, se l’organizzazione Watchtower si rivelasse essere una corrotta, abusante, ingannevole organizzazione, come faresti a saperlo, da quale fonte riusciresti a ricevere una tale informazione?

Continua a leggere