Confutazione del video “Il Regno di Dio ha iniziato a governare nel 1914”

Traduzione del video di Lloyd Evans

Ciao, sono Lloyd Evans, benvenuti nel bunker. In questo video voglio parlarvi del 1914, nello specifico delle affermazioni fatte dai Testimoni di Geova sul 1914.

Fatto interessante, un paio di settimane fa i Testimoni di Geova hanno pubblicato sul loro sito un video di cinque minuti che fa un riassunto di queste affermazioni. Il video si intitola “Il Regno di Dio ha iniziato a governare nel 1914“.

Non voglio anticiparvi quello che andrete a vedere ma è un affascinante esempio di manipolazione, pessime argomentazioni e fallacie logiche.

Credo che possa essere utile per chi di voi sta guardando, che potrebbe pensare che ci sia qualcosa di significativo nel 1914, potrebbe essere utile esaminare questo video passo dopo passo per mostrarvi quanto facilmente si può smascherare quando viene sottoposto al più semplice degli scrutini.

Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo con la prima clip.

Continua a leggere

I Testimoni di Geova e le Nazioni Unite – 20 anni dopo

L’8 ottobre 2001, le persone rimasero scioccate nell’apprendere che la Watchtower Bible and Tract Society di New York era affiliata da nove anni alle Nazioni Unite come Organizzazione Non Governativa. La sorpresa era dovuta alla lunga storia di condanna da parte dei Testimoni di Geova verso le Nazioni Unite nelle loro pubblicazioni, video e discorsi. L’articolo sul The Guardian che si occupava di questo argomento può ancora essere letto al link sottostante:

https://www.theguardian.com/uk/2001/oct/08/religion.world

In breve, la Watchtower è stata attivamente associata alle Nazioni Unite, come ONG, per quasi un decennio, dal febbraio 1992 all’ottobre 2001, fino al giorno dopo la pubblicazione dell’articolo di giornale, momento in cui la Watchtower chiese la cessazione della sua associazione come ONG alle Nazioni Unite.

Le risposte delle Nazioni Unite nel 2001 e nel 2004[1] alle centinaia di richieste di conferma di questa relazione possono essere trovate online, così come la fragile scusa della Watchtower secondo la quale si era chiesta l’affiliazione al fine di ottenere una tessera della biblioteca. Questo articolo fornisce una analisi storica di (1) cosa comportava l’affiliazione come ONG della Watchtower, (2) come la Watchtower potrebbe aver cercato di adempiere ai suoi obblighi nei confronti delle Nazioni Unite e (3) come la Watchtower si presentava ai Testimoni di Geova quando era una ONG .

Continua a leggere

La Watchtower ignora l’ordine del tribunale; un Giudice del Montana multa e sanziona i Testimoni di Geova

La Corte conclude che la Watchtower ha deliberatamente violato gli ordini della Corte e il diritto del Querelante. Le affermazioni secondo cui non poteva comprendere il linguaggio semplice degli ordini della Corte sono assurde e frivole. La decisione di fare ostruzionismo ha fatto perdere molto tempo e risorse ai Querelanti e alla stessa Corte e ha impedito a Nunez di prepararsi per il processo, che era ovviamente l’intento della Watchtower.

Judge Elizabeth Best, Montana Seventh Judicial District Court, July 22nd, 2021

Il 22 luglio 2021, il Giudice del Montana Elizabeth Best ha ordinato una combinazione di multe e sanzioni contro la Watchtower Bible and Tract Society di New York, una società gestita dai Testimoni di Geova fin dal 1909.

Secondo l’ordine di 9 pagine emesso dal giudice Best, i Testimoni di Geova devono pagare 11.075 dollari in spese legali ed una multa di 500 dollari al giorno per ogni giorno in cui la Watchtower ignora l’ordine del tribunale di produrre i documenti critici nella causa civile Nunez vs Watchtower. La corte ha stabilito che la Watchtower ha intenzionalmente fatto ostruzione nella sua disobbedienza agli ordini del 28 maggio e del 23 giugno di quest’anno e deve pagare retroattivamente la multa giornaliera fino a quando non rispetterà l’ordine.

Come ulteriore sanzione contro gli imputati, i Testimoni di Geova, il giudice Best ha stabilito che alla Watchtower e alla Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova (CCJW) è “proibito discutere, fare allusioni, menzionare, offrire prove di qualsiasi “consiglio di difesa” e offrire qualsiasi prova sui consigli che i loro avvocati hanno dato loro in qualsiasi momento prima del processo”.

Questo ordine è direttamente correlato ai documenti che sono stati condivisi privatamente dalla Watchtower nelle camere del giudice Manley durante il processo del 2018 a Thompson Falls.

Continua a leggere

Segnatura: una disposizione amorevole?

Lo slogan, ormai logoro, secondo cui Geova benedirà gli sforzi dei devoti Testimoni di Geova non regge ad un’esame. Scava a fondo e scoprirai che il piccolo elenco di benedizioni offerte non solo sono soggette a delle condizioni ma possono essere ottenute anche con mezzi secolari.

Quindi, mentre le carote offerte sono poche, i bastoni non lo sono.

Il “bastone definitivo” utilizzato dalla Watchtower è l’ostracismo; una punizione egoistica e artificiosa, riservata a coloro che lasciano l’organizzazione, sia per scelta che per espulsione. È crudele, dannoso e, in alcuni casi, letale.

La segnatura, una espulsione “light”, colma nettamente il vuoto in cui può essere inflitta una punizione anche se il “peccato” non prevede l’espulsione ma deve essere fatta giustizia agli occhi della congregazione.

Continua a leggere

Cosa possono offrire gli apostati?

Ciao, sono Lloyd Evans, benvenuto nel Bunker. In questo video voglio affrontare la domanda: “cosa possono offrire gli apostati?

Sono consapevole, sulla base di molti dei commenti che vedo sotto i miei video, del fatto che questi video sono visti anche da testimoni di Geova, quindi è molto probabile che tu che stai guardando adesso sia un testimone di Geova, o se non lo sei forse ti trovi in una famiglia di testimoni di Geova o hai parenti testimoni di Geova, che forse disprezzano la tua mancanza di fede, che forse vogliono che tu ti unisca a loro o forse vogliono che tu torni e magari ti dicono: “cos’altro c’è al di fuori della ‘verità’?“, come la chiamano loro, “cosa c’è al di fuori dell’organizzazione di Geova?

Cosa possono offrire gli apostati? i Testimoni di Geova hanno bisogno che gli venga offerta per forza un’alternativa, hanno bisogno di avere una sorta di surrogato di sistema di credenze con benefici annessi. Vogliono sapere quali sono i vantaggi di qualunque alternativa tu stia proponendo e quindi e ho pensato che questo video potrebbe essere utile per rispondere a questo tipo di obiezione istintiva che sentirai spesso dai testimoni di Geova.

Continua a leggere

Il punto di vista dei Testimoni di Geova sulle donne

I testimoni di Geova sono una società patriarcale in cui le donne devono considerare gli uomini come loro capi. Solo i maschi possono ricoprire incarichi di responsabilità e insegnamento nella congregazione. La Watchtower continua a pensare che il posto delle “sorelle” sia “la cucina”, umiliandole.

“Quale situazione dà alla moglie l’opportunità di sostenere l’autorità del marito?” (Image Source: La Torre di Guardia 15 Luglio 2009 p.9)

Se sei una Testimone di Geova donna, la tua autostima viene mortificata a causa della considerazione che la Watchtower ha delle donne. Essere consapevoli di ciò ti aiuterà a evitare di sottovalutare le tue capacità e a stare in guardia nei confronti di uomini sessisti che approfittano di una tale cultura per discriminarti per il tuo sesso. Le conseguenze di una religione misogina e dominata dagli uomini possono essere tragici, soprattutto in tre aspetti che vale la pena prendere in considerazione: violenza domestica, abusi sui minori e stupro.

Continua a leggere

Donazioni e finanze Watchtower

La Watchtower si è a lungo vantata di non sollecitare donazioni, criticando le altre Chiese e etichettandole come avide perchè esigevano donazioni e decime. Eppure, possedendo miliardi di dollari di beni in tutto il mondo, la Watchtower è davvero diversa dagli altri gruppi religiosi?

La Watchtower ha accumulato una fortuna, anche senza massicce richieste di donazioni. Come spiegato di seguito, il solo quartier generale di Brooklyn è stato venduto per oltre due miliardi di dollari USA. Questo articolo mostra in che modo la Watchtower è diventata così ricca.

I cinque pilastri principali che hanno permesso alla Watchtower di crescere economicamente, fino a diventare un impero finanziario multimiliardario, sono:

  • Vendita di letteratura
  • Donazioni
  • Manodopera gratuita
  • Mercato Immobiliare
  • Investimenti finanziari

Dopo aver creato la Watch Tower Society, nel 1879, Russell affermò, nella rivista che l’accompagnava, che se Geova avesse sostenuto l’organizzazione, non ci sarebbe mai stato bisogno di implorare, chiedere o avviare raccolte di denaro.

Continua a leggere

Frequentare un Testimone di Geova

Ad un certo punto, potremmo scoprire che la persona che frequentiamo e che amiamo è, o è stata, un testimone di Geova e iniziamo a cercare consigli a causa dei problemi che iniziano a presentarsi

Ho ricevuto numerose e-mail da persone che frequentano un testimone di Geova e questo argomento compare regolarmente nei forum online. Le domande di solito ruotano attorno ai seguenti punti chiave:

  • Qual è il rischio
  • È possibile convincerli che la loro religione è in realtà una setta
  • Come aiutarli con una serie di problemi personali – OPPURE:
  • Perché hanno improvvisamente interrotto i contatti

È impossibile fornire una risposta univoca, poiché ogni situazione è unica e ogni Testimone di Geova è diverso in relazione a quanto realmente crede agli insegnamenti della sua religione e quanto attivamente è coinvolto nel gruppo. Questo è ben illustrato dal seguente diagramma.

Continua a leggere

Le registrazioni degli abusi sui minori rivelano una vasta raccolta di dati da parte dei testimoni di Geova

Gli avvocati che rappresentano Alexis Nunez hanno presentato una mozione per costringere la Watchtower Bible and Tract Society di New York a consegnare almeno 10 pagine dei dettagliati resoconti sull’aggressore Max Reyes e tre delle sue vittime, tra cui Nunez.

Secondo i documenti presentati al tribunale della contea di Sanders Montana, l’avvocato della Watchtower, Joel Taylor, ha inviato tramite e-mail tre delle dieci pagine in questione al team di Nunez alla vigilia dell’ultimo giorno del processo del 2018 tenutosi a Thompson Falls Montana. Taylor ha presentato i documenti sensibili come parte della sua strategia delle dichiarazioni conclusive del giorno successivo.

Le tre pagine in questione sono state ora rese pubbliche, ma gli avvocati di Nunez chiedono che venga rilasciato l’intero dossier di 10 pagine.

Le pagine del database rivelano la scioccante portata delle indagini interne riguardo gli abusi sui minori, inclusa la rivelazione che i direttori dell’Ufficio legale della Watchtower registrano se le vittime di abusi sono o meno “partecipanti volontari” ai propri abusi sessuali.

Continua a leggere