Terminator Morris: Il giorno del giudizio

terminator-morris-sq-300x300Sapevate che i leader dei Testimoni di Geova sono convinti che saranno coinvolti in prima persona nello sterminio di miliardi di persone in un prossimo futuro?

Anthony Morris III, un membro del comitato dirigente di questa religione, conosciuto come Corpo Direttivo, ha tenuto un discorso al Congresso Internazionale dei Testimoni di Geova di Helsinki  nel giugno 2016.

Mentre ascoltavo il discorso, per la prima volta mi ha colpito il fatto che Morris, e gli altri membri del Corpo Direttivo, in realtà credono che da un giorno all’altro saranno personalmente coinvolti nel massacro di gran parte della popolazione della Terra.

In che senso?

Continua a leggere

Annunci

Pubblicato online un inquietante filmato di un uomo condannato per pedofilia mentre è impegnato nella predicazione porta a porta

Waymon-Chandler-Ivery2

Waymon Chandler Ivery, condannato per violenza sessuale su un bambino nel Dicembre 1992

E’ apparso recentemente un filmato inquietante che mostra apparentemente un Testimone di Geova con precedenti penali per aver aggredito sessualmente un bambino impegnato nella predicazione porta a porta.

Il filmato è stato postato su YouTube oggi e mostra un uomo, che risponde al nome Waymon Chandler Ivery ,impegnato nel ministero porta a porta come un Testimone di Geova. Ivery viene avvicinato dall’uomo che tiene la videocamera e chiede di confermare la sua identità, cosa che avviene.

Il cameraman afferma poi che Ivery ha precedenti penali per abuso sessuale su un bambino. Ivery tenta inizialmente di negare, ma, quando l’accusa si ripete, Ivery e i suoi due compagni (presumibilmente Testimoni pure loro) entrano in una macchina e lasciano la scena.

E’ possibile visualizzare il fimato qui sotto:

Continua a leggere

Particolari esigenze per gli ex-membri di sette di seconda generazione

cultureshock-300x209Uno dei punti salienti della International Cultic Studies Association (ICSA) a cui ho partecipato nel Luglio 2016 è stata la presentazione di Lorna Goldberg sulle specifiche esigenze degli ex-membri di sette di seconda generazione, che comprendono anche gli ex-testimoni di Geova. Il titolo del suo discorso era Some Considerations Working with Former Cult Members.

Lorna ha subito ricordato al suo pubblico che nella comunità di ex-membri di sette vi è una crescente consapevolezza circa le esigenze specifiche degli ex di seconda generazione (SGAs),  quelli che sono nati o cresciuti in un culto, rispetto agli ex-cultisti di prima generazione (FGAs), quelli che hanno aderito in seguito alla setta.

Ha detto che in entrambi i casi il gruppo coercitivo inietta la personalità della setta nella mente dell’individuo, costringendo la personalità autentica in secondo piano. Ma per gli SGA questo significa che la vera personalità non ha mai avuto l’opportunità di svilupparsi. Poi, dopo aver lasciato il culto, quelli nati dentro spesso hanno molte più difficoltà ad adattarsi alla vita al di fuori della setta, in quanto non hanno alcuna precedente personalità a cui attaccarsi. Devono ripartire da zero, cercando di capire chi sono.

Continua a leggere

La Watchtower rilascia aggiornamenti sulle direttive agli anziani per gestire gli abusi su bambini: la mancanza di una politica adeguata continua a mettere in pericolo i piccoli Testimoni di Geova

child-abuse-300x300

La Watchtower ha rilasciato nuove istruzioni sulla gestione degli abusi. Risolvono il problema?

In una lettera appena rilasciata a tutti gli Anziani, del 1 ° agosto 2016, la Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova ha nuovamente rivisto le sue istruzioni per gli Anziani su come affrontare le accuse di abusi sui minori. Purtroppo, i cambiamenti sono completamente inefficaci, non riuscendo a risolvere i difetti che hanno provocato un numero senza precedenti di cause legali contro le congregazioni JW e la loro sede centrale a New York.

Questo documento interno trapelato è una modifica della Lettera agli Anziani del 1 ottobre 2012, che serviva come linea guida per gli Anziani dei Testimoni di Geova che fossero venuti a conoscenza di un’accusa di abuso fisico o sessuale su un minore.

Per chi non conosce questa saga in corso, i Testimoni di Geova mantengono una rete centrale di rigido controllo. Gli Anziani che venissero a conoscenza di abusi su minori sono tenuti a contattare immediatamente il reparto legale della filiale dei Testimoni di Geova invece di avvisare la polizia o le locali autorità di protezione dei bambini.

Continua a leggere