La Watchtower pretende di aver modellato la sua gerarchia sul modello stabilito del corpo direttivo Cristiano del primo secolo. Tuttavia, il termine “corpo direttivo” non appare mai nel Nuovo Testamento, ne si trova il concetto di un piccolo gruppo centralizzato di leader.

governing-body-watchtower-2013-july-15-p26

Corpo Direttivo del Primo Secolo?

I Testimoni di Geova sono fortemente controllati da una leadership centrale, conosciuta come Corpo Direttivo. Viene detto che i suoi componenti siano nominati dallo Spirito Santo e trasmettono istruzioni che vengono da Geova e Gesù.

“Tuttavia, il Corpo Direttivo è nominato dallo Spirito Santo, sotto la direzione di Geova Dio e di Gesù Cristo.” – La Torre di Guardia del 15 marzo 1990 p.18

“Questi sorveglianti cercano di applicare fedelmente le istruzioni ricevute da Geova Dio e da Gesù Cristo per mezzo dello schiavo fedele e discreto e il suo Corpo Direttivo.” – La Torre di Guardia del 15 marzo 1990 p.20

Cristo guida la congregazione per mezzo dello “schiavo fedele e discreto” di unti e il suo Corpo Direttivo.” – Esaminiamo le Scritture ogni giorno 2007, p.34

La Watchtower sostiene che nel I secolo fu fondato un corpo direttivo formale e usa questa dichiarazione come base per legittimare l’operato del moderno Corpo Direttivo della Watchtower.

“Mentre tutti i cristiani unti formano collettivamente la casa di Dio, vi sono abbondanti prove che Cristo ha scelto un piccolo numero di uomini della classe dello schiavo per fungere da visibile corpo direttivo. La storia antica della congregazione mostra che i 12 apostoli, tra cui Mattia, erano il fondamento del corpo direttivo del I secolo.” – La Torre di Guardia del 15 marzo 1990 p.11

Il termine “corpo direttivo” è un tipico esempio di “linguaggio caricato”, dato che questo termine non appare mai nelle Scritture, e ha quindi un’applicazione particolare all’interno delle pagine delle pubblicazioni della Watchtower. In che modo la Watchtower giustifica un Corpo Direttivo quando questo termine non esiste nella Bibbia? Viene fatto riferimento alla questione della circoncisione discussa in Atti capitolo 15. Questo è l’unico esempio nella Bibbia di fratelli convocati e riuniti per stabilire una dottrina.

In questa occasione inoltre, non si può neppure dire che la decisione sia stata presa da uno stabilito “corpo direttivo”. Atti 15:2 dice:

… disposero che Paolo E Barnaba E alcuni altri di loro salissero a Gerusalemme dagli apostoli E dagli anziani per questa disputa.

Piuttosto che mostrare l’esistenza di un piccolo numero di 12 leader indicati come “corpo direttivo”, Atti descrive un grande raduno. Questo fu composto dagli apostoli, da uomini vecchi (anziani), Paolo e Barnaba, che viaggiavano come missionari, e altri. Questo grande gruppo si riunì per decidere su una questione importante che avrebbe influito sulle congregazioni locali.

Anche la storia di Paolo dimostra che non vi era alcun “corpo direttivo” centralizzato a dirigere i primi cristiani. Dopo la sua conversione, Paolo non fu convocato da un “corpo direttivo” e non dovette andare a Gerusalemme per ricevere un incarico. Piuttosto, intraprese immediatamente il suo lavoro di missionario sotto la direzione dello Spirito Santo. Paolo andò per la prima volta a Gerusalemme solo tre anni dopo la sua conversione e anche allora non si incontrò mai con alcun gruppo di leader, ma solo con Pietro e Giacomo.

Galati 1:17-19 “Né salii a Gerusalemme da quelli che erano stati apostoli prima di me, ma me ne andai in Arabia, e tornai di nuovo a Damasco. Tre anni dopo salii quindi a Gerusalemme per visitare Cefa e stetti con lui quindici giorni. Ma non vidi nessun altro degli apostoli, se non Giacomo il fratello del Signore.

Dopo questo episodio Paolo non tornò più a Gerusalemme per altri quattordici anni (Galati 2:1-3), forse per l’occasione descritta in Atti 15.

History of the Christian Church di Schaff mostra che, dopo che la questione della circoncisione fu risolta, “non abbiamo più alcuna traccia di concili fino alla prima della metà del secondo secolo.

Sviluppo storico

Dal momento della sua fondazione nel nel 1884, la Società Watchtower è stata guidata da un presidente e un consiglio di amministrazione. I primi tre presidenti, Russell, seguito da Rutherford e Knorr, hanno avuto il controllo completo sulle dottrine. E’ stato solo nel 1976 che questo potere è stato spostato da un singolo individuo a un gruppo, denominato Corpo Direttivo.

Il termine “corpo direttivo” non è stato applicato alla Watch Tower Bible and Tract Society fino alla Torre di Guardia del 15 luglio 1943 p.216, che lo descriveva come un “corpo direttivo legale”. Nella Torre di Guardia del 1 novembre 1944 p.328 veniva detto che “un visibile corpo direttivo sotto la guida di Geova Dio e il suo Cristo” era coinvolto nelle elezioni di anziani e in Qualificati per essere ministri del 1955 pag.381 questo termine fu applicato al “consiglio di amministrazione di questa società”. Anche se questo corpo direttivo aveva poteri legali e operativi, le questioni di natura dottrinale rimanevano a discrezione del Presidente.

board-of-directors-pre1971

Consiglio di Amministrazione, indicato come un corpo direttivo tra il 1944 e il 1971. Da sinistra a destra – Lyman Swingle, Thomas J. Sullivan, Grant Suiter, Hugo Reimer, Nathan H. Knorr (Presidente), Fred W. Franz (Vicepresidente) e Milton G. Henschel.

Fino al 1971, il termine “corpo direttivo” veniva scritto con le lettere “c” e “d” in minuscolo, dato che aveva funzioni operative. Nella Torre di Guardia del 15 dicembre 1971 il termine fu capitalizzato come “Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova” e veniva spiegato essere il gruppo che guidava la religione, separato dal consiglio di amministrazione, anche se, fino al 2000, il consiglio di amministrazione fu composto solo da membri del Corpo Direttivo. Il loro potere era comunque ancora limitato, fino al 1° gennaio 1976, quando l’autorità fu trasferita dal Presidente ai vari comitati che operano sotto la supervisione dei membri del Corpo Direttivo.

Per vedere la differenza nella capitalizzazione del termine “Corpo Direttivo”, vedere la Torre di Guardia del 15 gennaio 2001 pp.28-29. Questo dimostra l’introduzione formale della parola come nome proprio quando viene applicata ai leader della Watchtower nel 1971, al contrario di quando viene riferita al corpo direttivo del primo secolo o al consiglio di amministrazione della Watchtower.

Per introdurre il concetto del Corpo Direttivo che rappresenta lo “schiavo fedele e discreto”, la Torre di Guardia del 1971 affermava che “il corpo direttivo aveva fatto la sua comparsa” dopo la formazione della Società Torre di Guardia di Sion nel 1884 (15 dicembre 1971 p.761). Questa retrodatazione tentava di includere Russell e i primi dirigenti come parte del corpo direttivo.

Il tentativo di includere i primi dirigenti e il consiglio di amministrazione come corpo direttivo ha creato però una discrepanza in Hayden Covington, che non era uno degli “Unti” ed è stato un membro del consiglio di amministrazione e Vice-Presidente tra il 1939 e il 1945, che sarebbe dovuto quindi essere considerato un membro del corpo direttivo, nonostante si afferma che questo deve essere composto solo da “Unti”. (Vedere La Torre di Guardia del 15 gennaio 2001 p.28.)

La Watchtower mostra ancora una volta la sua disonestà presentando anche in questo caso un revisionismo della sua storia, quando indica che c’è stato un Corpo Direttivo dal 1944, capitalizzando le lettere “C” e “D”, anche se questo termine è stato capitalizzato solo nel 1971 e la leadership “teocratica” è stata spostata dal Presidente al Corpo Direttivo solo nel 1976. Un esempio di questo revisionismo è apparso nel 2012.

Una sera, dopo aver pronunciato un discorso in una scuola, Hugo Riemer, che in seguito entrò a far parte del Corpo Direttivo, rispose a domande sulla Bibbia fin dopo la mezzanotte.

Hugo Riemer non fu un membro del Corpo Direttivo, ma del corpo direttivo (in minuscolo) dal 1943 fino alla sua morte nel 1965, dato che il “Corpo Direttivo” è stato stabilito solo nel 1971, sei anni dopo la morte di Riemer.

governing-body-2007

Corpo Direttivo nel 2007

I Leader della Watchtower

Il Corpo Direttivo afferma di avere la guida divina e che è diretto dallo Spirito Santo.

“L’organizzazione visibile di Dio oggi riceve anche la guida e la direzione teocratica. Presso la sede dei testimoni di Geova a Brooklyn, New York, c’è un corpo direttivo di anziani cristiani provenienti da varie parti della terra, che danno la supervisione necessaria per dirigere le attività mondiali del popolo di Dio. Questo corpo direttivo è composto da membri dello ‘schiavo fedele e discreto’. Servono come portavoci dello “schiavo” fedele.

Gli uomini di questo corpo direttivo, come gli apostoli e gli anziani di Gerusalemme, hanno molti anni di esperienza al servizio di Dio. Ma non si basano sulla sapienza umana nel prendere le decisioni. No, essendo governati teocraticamente, seguono l’esempio del corpo direttivo primitivo di Gerusalemme, le cui decisioni erano basate sulla Parola di Dio e venivano prese sotto la direzione dello spirito santo.” – Potete vivere per sempre p.195

Si sono auto-proclamati portavoce di Dio.

“In un adempimento profetico, Elihu dipinge il corpo direttivo della Società del Nuovo Mondo di Geova sulla terra oggi. Attraverso questo portavoce zelante, Geova ha portato correzione e monito ai suoi testimoni sulla terra, li ha guidati nella giusta dottrina, purificati da pratiche religiose ipocrite e chiarito la loro responsabilità di annunciare il suo glorioso regno retto da Cristo” – La Torre di Guardia del 15 agosto 1961 p.491

Un’illustrazione nella Torre di Guardia del 1971 posiziona il Corpo Direttivo come rappresentante dello schiavo fedele e discreto, che comprendeva tutti gli Unti.

watchtower-december-15-1971-p749-organization-chart

Questo non è mai stato in effetti vero, dato che sempre e solo il Corpo Direttivo ha avuto l’ultima parola sulle procedure e le dottrine. Nell’adunanza annuale del 2012, il Corpo Direttivo, infine, ha apertamente proclamato che solo lui deteneva questo potere e si è auto-proclamato unico e solo nella posizione di “schiavo fedele e discreto”.

Il Corpo Direttivo governa per decreti. Detiene, cioè, l’autorità assoluta. Viene detto che bisogna ubbidire al Corpo Direttivo della Watchtower perchè Gesù li dirige attivamente.

“Naturalmente, tutti gli anziani devono sottomettersi alla ‘mano destra’ del controllo, guida e direzione di Cristo, che vengono esercitati per mezzo dello spirito e dei membri del Corpo Direttivo generati dallo spirito.” – La Torre di Guardia del 1 agosto 1987 p.19

Il Corpo Direttivo è arrivato al punto di modificare il testo di Michea 6: 8 nella sua Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (TNM) del 2013, al fine di poter esigere assoluta lealtà. Le prime versioni della TNM usavano la parola “benignità” (“kindness”), in armonia con la Strong’s Concordance.

Michea 6:8 Egli ti ha dichiarato, o uomo terreno, ciò che è buono. E che cosa richiede da te Geova, se non di esercitare la giustizia e di amare la benignità e di essere modesto nel camminare col tuo Dio?

kindness-h2617

kindness-h2617-strongs

Praticamente tutte le traduzioni usano sia il termine “benignità” (AMP, AMPC, ESV, ESVUK, EXB, ICG, LEB, MEV, NASB, RSV, ASV, YLT) che “misericordia” (KJV, NKJV, GNV, GW, JUB, KJ21, NLT, NIV, TLB, WEB, AVN, BRG, DRA).

Nel 2013, la TNM ha cambiato il termine “benignità” (kindness) in “lealtà” (loyalty), nonostante siano rare le altre traduzioni che utilizzano il concetto di lealtà (ERV, MSG) o fedeltà (HCSB, NET).

NWT 2013 – Micah 6:8 “And what is Jehovah requiring of you? Only to exercise justice, to cherish loyalty, And to walk in modesty with your God!”

(La TNM revisionata non è ancora disponibile in italiano, ndr)

Questo cambiamento nella edizione 2013 ha aperto la strada ai leader della Watchtower per iniziare ad applicare Michea 6:8 a se stessi.

“Oggi, proprio come nel passato, Geova vuole che tutti i suoi servitori siano leali a lui e rispettino quelli a cui lui dà autorità. (Leggi Salmo 18:25)” – La Torre di Guardia ed.facile lettura Febbraio 2016 pag.20-21

(Nella versione inglese, che ha già il testo di Michea modificato, la scrittura del Salmo è sostituita da Michea 6:8)

Come illustrato nell’articolo sul Mediatore, il Corpo Direttivo ha assunto anche il ruolo di mediatore spirituale per la grande folla. Essere consapevoli del fatto che il Corpo Direttivo si è inserito come intermediario al posto di Gesù è importante, in quanto si tratta di una pratica comune da parte di tutti i gruppi che usano la persuasione coercitiva. Nel suo libro The Future of Immortality and Other Essays for a Nuclear Age(New York, Basic Books, 1987), Robert J. Lifton scrive:

“La manipolazione mistica può assumere una caratteristica particolare in questi culti perché i leader diventano mediatori per Dio”.

L’affermazione che vi è solo una vera organizzazione e che Geova usa il Corpo Direttivo della Società Watchtower per guidare i suoi seguaci dà a questi leader un grande potere. Diventa la giustificazione del motivo per cui i Testimoni di Geova devono obbedire senza discutere agli editti emanati nelle pubblicazioni Watchtower come se fosse “la voce di Dio” (La Torre di Guardia del 15 giugno 1957 p.370). Permette al Corpo Direttivo di disassociare come apostati tutti coloro che non sono d’accordo con le loro dottrine, a prescindere dai cambiamenti in corso che sono stati fatti. Permette loro di aggiungere alle ragioni che la Bibbia elenca specificatamente come peccati degni di essere puniti con l’ostracismo. Ha anche consentito al Corpo Direttivo di creare regole che coprono praticamente tutte le aree del culto, come, ad esempio, il numero di adunanze a cui partecipare, come predicare, cosa indossare, cosa dire, quanto spesso andare a predicare e come fare rapporto di tale predicazione, criteri che sono finiti per essere considerati importanti per la salvezza. Tutto ciò che viene dal Corpo Direttivo deve essere obbedito senza discutere, indipendentemente da come i fedeli possano sentirsi circa tali direttive.

“In quel periodo l’organizzazione di Geova ci darà delle istruzioni che potranno sembrare poco logiche da un punto di vista strategico o comunque umano. Tutti dovremo essere pronti a seguirle, per quanto strane possano sembrarci, perché è solo così che potremo avere salva la vita.” – La Torre di Guardia 15 Novembre 2013 p.20

E’ noto come il potere corrompa e i leader bramano il potere che hanno sui loro seguaci. L’apostolo Paolo aveva dato questo saggio consiglio:

1 Corinti 7:23 Foste comprati a prezzo; smettete di divenire schiavi degli uomini.

I membri del Corpo Direttivo tentano di tracciare un parallelo tra loro e la struttura del cristianesimo nel primo secolo, attingendo da Atti capitolo 15. Tuttavia, semplicemente, questa Scrittura non può essere utilizzata per implicare che c’era un piccolo gruppo di leader, indicato corpo direttivo.


Fonte del materiale: http://www.jwfacts.com/watchtower/governing-body.php