revolver-704729-mIl Testimone di Geova medio crede che le trasfusioni di sangue siano medicine dannose e il loro utilizzo equivalga a giocare alla roulette russe. I Testimoni di Geova sono talmente indottrinati sui rischi delle trasfusioni dalla Watchtower Society che anche il semplice pensiero di ricevere una trasfusione è completamente disgustoso per molti di loro. Stranamente, non è insolito vedere che tale timore irrazionale persiste persino negli ex Testimoni di Geova anche molti anni dopo aver lasciato la Watchtower Society.

I Testimoni di Geova più anziani possono ricordare quando i fedeli avevano sostanzialmente questo stesso atteggiamento verso le vaccinazioni e i trapianti di organi quando questi erano banditi dagli anni ’30 fino alla fine degli anni ’70, ma questo fatto è in gran parte sconosciuto ai Testimoni di Geova attuali sotto i 50 anni.

Non c’è niente di strano nell’affermare che gli scrittori della Watchtower non possono essere considerati affidabili quando si tratta di presentare argomenti scientifici. Utilizzano statistiche fuori contesto, cosa che dimostra il loro pregiudizio e disonestà. La mancanza di obiettività è spaventosa quando si pensa che su tali informazioni disoneste si basano decisioni di vita e di morte che spesso riguardano bambini e adolescenti.

Tuttavia questo non significa, ovviamente, che i prodotti ematici siano privi di rischi. Ma tali rischi includono anche la vasta gamma di prodotti approvati per l’uso dalla Watchtower Society. La questione veramente importante è valutare rischi e benefici. Se ci sono alternative praticabili i medici generalmente preferiscono utilizzarle per tutta una serie di motivi. Purtroppo, non sempre esistono alternative ai prodotti ematici.

Il seguente diagramma è tratto da un articolo scritto dall’avvocato Kerry Louderback Wood per la rivista Church and State e mostra quali rischi di epatite B, C e HIV legati alle trasfusioni ci sono stati negli ultimi quattro decenni:

redcross1.jpg

Chiaramente, i rischi sono molto inferiori a quelli suggeriti dalla Watchtower Society. È possibile visualizzare l’opuscolo “Sangue” sul sito della Watchtower Society e vedere che tuttora l’organizzazione continua a pubblicare il tasso di rischio di 1 morte ogni 13.000 flaconi, nonostante il fatto che il rischio effettivo di morte sia inferiore a 1 ogni 2.000.000. [1]

657395_67624512-300x225.jpg

Hai più probabilità di morire colpito da un fulmine che per una trasfusione di sangue

Se stai valutando il rischio di utilizzare un prodotto ematico, ecco cosa dovresti sapere:

1. I rischi devono essere soppesati in base ai benefici. La maggior parte di questi prodotti ematici sono prescritti a persone molto malate. È necessario considerare non solo il rischio di utilizzare tale prodotto (indipendentemente dal fatto che sia attualmente approvato dalla Watchtower Society) ma anche dal rischio di non usarlo.

2. Né la Watchtower Society, ne gli Anziani della tua congregazione o del Comitato di Assistenza Sanitaria sono qualificati per aiutarti a valutare il rapporto tra rischi e benefici per le tue condizioni o situazioni mediche. Discuti la questione con il medico, fai le tue ricerche, se possibile, ma evita di essere indebitamente influenzato dalle fobie impiantate dalla Watchtower Society.

3. Molti dei prodotti ematici più problematici sono quelli approvati per l’uso dalla Watchtower Society. Questo perché sono prodotti creati dal sangue aggregato di centinaia o migliaia di individui, aumentando così i rischi. Questo non significa che il rischio superi il beneficio, anche se è abbastanza ironico che i Testimoni abbiano il permesso della Watchtower di utilizzare i prodotti ematici più rischiosi a disposizione.

Piuttosto che cercare di documentare tutti i rischi conosciuti in questo articolo ecco i link di riferimento da usare per le vostre considerazioni. In tutti i casi, siamo convinti che troverete che i rischi sono molto inferiori rispetto a quello che la Watchtower Society vuole che tu creda:

The Centers for Disease Control

The American Red Cross

The American Cancer Society


Link all’articolo originale: http://ajwrb.org/blood-transfusions-what-are-the-risks