propaganda.gifLa Watchtower Society non si è accontentata di dare motivi “biblici” per vietare le trasfusioni di sangue. Gli articoli e le pubblicazioni che trattano tale questione sono altrettanto interessati a sottolineare i pericoli delle trasfusioni di sangue e dei vantaggi di alcune alternative alle trasfusioni di sangue. Le riviste Torre di Guardia e Svegliatevi! sono piene di storie d’orrore e di osservazioni notevoli che sottolineano i pericoli delle trasfusioni. Di conseguenza, la maggior parte dei Testimoni di Geova ha molto da dire sulla questione e crede che la politica della Watchtower li protegga da epatite, AIDS e altri orribili pericoli legati alle trasfusioni di sangue.

Pur non avendo alcuna competenza in medicina, la maggior parte dei Testimoni insiste sul fatto che esistono sempre alternative (generalmente migliori) alle trasfusioni di sangue. Questo è dovuto alla pesante propaganda della Watchtower:

Non sorprende che la trasfusione di una sostanza così complessa possa, come sottolinea un chirurgo, “confondere” il sistema immunitario del corpo. Infatti, una trasfusione di sangue può sopprimere l’immunità fino ad un anno. Per alcuni, questo è l’aspetto più minaccioso delle trasfusioni.

Poi ci sono anche le malattie infettive. Essi hanno nomi esotici, come la malattia di Chagas e il Citomegalovirus. Gli effetti variano da febbre e brividi fino alla morte. Il Dott. Joseph Feldschuh dell’Università di Medicina di Cornell dice che c’è una probabilità su 10 di ottenere una sorta di infezione da una trasfusione. È come giocare con la roulette russa con un revolver a dieci pallottole. Recenti studi hanno anche dimostrato che le trasfusioni di sangue durante la chirurgia per i casi di cancro possono effettivamente aumentare il rischio di recidiva del cancro.

Non c’è da meravigliarsi che un programma di notizie televisive affermava che una trasfusione di sangue potrebbe essere il più grande ostacolo al recupero da un intervento chirurgico. L’epatite infetta centinaia di migliaia e uccide molti altri beneficiari della trasfusione rispetto all’AIDS, ma viene fatta poco pubblicità. Nessuno conosce la portata delle morti, ma l’economista Ross Eckert dice che potrebbe essere l’equivalente di un aereo di linea DC-10 pieno di persone che si schianta ogni mese – Svegliatevi!, 22 ottobre 1990, p. 9

Storicamente, gli argomenti sono quasi identici a quelli usati dai leader Watchtower contro i programmi di vaccinazione e i trapianti di organi. Mentre ci sono effetti collaterali negativi delle vaccinazioni, le persone informate concordano che nel complesso hanno avuto un enorme vantaggio per l’umanità. Anche se alcuni individui sono morti, le vaccinazioni hanno salvato milioni di vite. Sarebbe difficile trovare qualcuno – TdG o meno – che non sia d’accordo che le vaccinazioni siano state una cosa utile.

La Watchtower non si limita solo ad esagerare le minacce reali. In linea con le affermazioni sui presunti cambiamenti di personalità a seguito di vaccinazioni e trapianti di organi, ha fatto appello agli stessi tipi di pseudo-scienziati:

I criminali in prigione hanno l’opportunità di donare il proprio sangue. Ad esempio, il New York Times del 6 aprile 1961 riferiva: “I prigionieri di Sing Sing Prison a Ossining doneranno sangue alla Croce Rossa oggi”. Un atto lodevole? Forse non è così vantaggioso come la comunità è portata a credere. . . . nel suo libro Who Is Your Doctor and Why? il dottor Alonzo Jay Shadman dice: “Il sangue in ogni persona è in realtà la persona stessa. Contiene tutte le peculiarità dell’individuo da cui proviene. Ciò include tendenze ereditarie, suscettibilità alle malattie, veleni dovuti alla vita personale, al consumo e alle abitudini alimentari. . . . I veleni che producono l’impulso di suicidarsi, uccidere o rubare sono nel sangue”. …

Il dottor Américo Valério, medico e chirurgo brasiliano da oltre quarant’anni, è d’accordo. “La follia morale, le perversioni sessuali, la repressione, i complessi di inferiorità, i mali piccoli – questi spesso seguono sulla scia della trasfusione di sangue“, dice. Eppure, nella stampa pubblica, è riconosciuto che le organizzazioni il cui approvvigionamento di sangue è ritenuto affidabile ottengono il sangue per le trasfusioni da criminali che sono noti per avere tali caratteristiche. – La Torre di Guardia 15 settembre 1961, p. 564

Quindi, secondo la Watchtower, una trasfusione di sangue può darti la personalità di un criminale. Chiediamo cosa è più sorprendente: che la Watchtower insegnasse effettivamente questo tipo di spazzatura o che fosse in grado di scovare “esperti” che si accordasse con lei? Sappiamo che tale spazzatura veniva creduta da molti Testimoni e probabilmente lo è ancora da parte di quelli più vecchi.

Gli scrittori della Watchtower hanno avuto il loro momento quando l’epidemia di AIDS è entrata in scena. Per quanto riguarda una di queste discussioni sull’AIDS, nel 1990, nella pubblicazione della Watchtower Salvare la vita col sangue, l’avvocato Kerry Louderback-Wood spiega: “Un lettore potrebbe quindi concludere, dopo aver letto la sezione sui rischi medici del sangue oggi, data l’aggiunta di nuove malattie, che tale rischio è molto maggiore di 1 morte ogni 13.000 flaconi. Se l’argomento della Società è corretto, le malattie odierne effettivamente trasformerebbero il sangue in veleno medico. La società distorce gli effettivi rischi di contrarre l’epatite o l’HIV. Informare i lettori è importante perché l’omissione di fatti rilevanti può anche rappresentare una falsa dichiarazione perchè porta i lettori ad una falsa conclusione.” [1]

Si può fare clic sul link qui sopra per visualizzare la pubblicazione della Watchtower in questione e notare che il riferimento è del 1960, cioè più vecchia di cinque decadi, quindi completamente obsoleta. Ma la Watchtower continua a pubblicarla come una stima attendibile per i Testimoni di Geova.

Malgrado il fatto che la Watchtower abbia fatto notevoli modifiche alla dottrina per ridurre al minimo i danni alla comunità dei Testimoni di Geova, consentendo di utilizzare sempre più componenti del sangue, il divieto di sangue rimane la causa principale del rapporto conflittuale tra i Testimoni di Geova e i medici professionisti, ed è una delle ragioni principali per cui sono ampiamente considerati come un gruppo religioso pericoloso.

Una analisi dettagliata dei rischi effettivi associati alle trasfusioni di sangue sarà trattata in un’altra sezione.


Link all’articolo originale: http://ajwrb.org/watchtower-blood-propaganda