Documentario: “The Witnesses” (Parte 1)

maxresdefault

Quanto è grave il problema della pedofilia nell’organizzazione dei Testimoni di Geova?

Quanto è profondo e dannoso il controllo che la Watchtower ha sui suoi fedeli?

Prima parte di un documentario di Oxygen

Link al documentario: https://www.oxygen.com/the-witnesses/season-1/the-watchtower

Video con sottotitoli in italiano: https://gofile.io/?c=WzHDHs


Blog che si è occupato della traduzione, a cui vanno i miei ringraziamenti e gli apprezzamenti per il lavoro, http://testimonidigeovaconsapevoli.blogspot.com/2020/02/documentario-shock-traduzione-prima.html

I Testimoni di Geova, il Natale e il Grinch

grinchNel 1957, l’acclamato scrittore per bambini Dr. Seuss scrisse un amato classico, la storia di un mostro verde scontroso le cui scarpe e cuore erano troppo piccoli o troppo stretti per tollerare la malvagia festa conosciuta come Natale. Oh, il consumismo, il canto, le calze, i regali … erano troppo e doveva fermare tutto questo.

Era Il Grinch e porre fine al Natale era la sua missione.

Nella storia, il Grinch progetta di fingersi Babbo Natale, veste il suo cane come una renna, quindi parte con la sua slitta in missione per riprendersi tutti i regali che Babbo Natale aveva così faticosamente distribuito. E così, il Natale era finito! O no?

Mentre trasportava tutti i doni sulla cima di una montagna vicina, il Grinch sentì qualcosa che non si aspettava: cantare! Sentì il suono della gioia e della felicità, nonostante avesse rubato tutto: le calze, le biciclette, i popcorn, i tamburi e persino l’albero di Natale!

Narratore: E il Grinch con i piedi piantati nel ghiaccio, con una smorfia fu soltanto capace di chiedersi “Ora che faccio?”
Grinch: Com’è possibile un Natale senza regali? Questi sono tutti fuori! Non hanno nemmeno l’albero! Neanche un torroncino, neanche una caramella, neanche un nastrino!
Narratore: Il perfido Grinch sembrava confuso, anche il cervello gli si era fuso. Ma come ad un tratto riprese a pensare. Qualcosa nella mente gli cominciò a balenare. Forse il Natale non si compra ai grandi magazzini. “Vuoi vedere” pensò “che il Natale è qualcosa di più?”

Alla fine, il Grinch ebbe un risveglio, una rivelazione che gli allargò il cuore e gli permise di vedere che la festa che tanto odiava non era poi così male e alla fine capì cosa significasse per la comunità. Restituì tutti i regali rubati, si riunì alla sua comunità e tagliò perfino il tacchino per i suoi nuovi amici.

Talvolta si dice che la vita imiti l’arte e per milioni di Testimoni di Geova passati e presenti, c’è stato un Grinch dei giorni nostri che ha rubato il Natale dalle loro vite. Solo che questa volta il Grinch è rimasto Grinch.

Continua a leggere

Gli Ultimi Giorni sono iniziati nel 1914?

2261-ab9411b1-fb04-4cb0-8bbd-56087ed89554.jpg

I Testimoni di Geova credono che gli Ultimi Giorni siano iniziati nel 1914, “fatto” presumibilmente dimostrato da aumenti drammatici di malattie, carestie, guerre, terremoti e criminalità. Questa sezione dimostra che le condizioni del mondo non sono peggiorate dal 1914 e, anzi, che nella maggior parte dei casi sono notevolmente migliorate. Per questo motivo, la Watchtower si trova nella necessità di ricorrere alla presentazione di informazioni inesatte e fuorvianti per sostenere le sue affermazioni.

Continua a leggere

I confusi, intricati e contraddittori insegnamenti fondamentali dei Testimoni di Geova spiegati da un ex Anziano

confRiproponiamo alcuni articoli di interesse comune che magari sono passati inosservati o a beneficio dei nuovi lettori del blog. Questo è di Marzo del 2017.


BY SPIKERAYNOR

Ho scritto su vari aspetti della vita da Testimone di Geova, attingendo ad oltre 30 anni di esperienza. Ho passato quasi dieci anni di servizio come Anziano, anni in cui ho servito pure come Segretario e Coordinatore del Corpo degli Anziani. Ero giovane quando ho ottenuto queste posizioni, ma ho così avuto la possibilità di vedere l’organizzazione in un modo che la maggior parte dei Testimoni di Geova non farà mai. Ho anche trascorso una settimana alla Betel di Patterson (una delle sedi centrali dei Testimoni di Geova) per una loro scuola degli Anziani. Quella scuola era fondamentalmente una sessione di addestramento, o forse ri-addestramento, degli Anziani per assolvere meglio i doveri organizzativi nelle loro congregazioni. La mia esperienza complessiva mi permette di filtrare gli insegnamenti della Watchtower e presentarli nella loro vera essenza, che è quello che cercherò di fare adesso. Fortunatamente, questo è un compito molto semplice.

Continua a leggere

Apocalisse “probabile” e Corpo Direttivo Giustiziere

Traduzione di parte del video di JWSurvey (in particolare dal minuto 16 in poi).

Voglio anche parlare di un articolo molto interessante in questa particolare Torre di Guardia (Ottobre 2019).  E’ l’articolo di studio 41 “Rimaniamo fedeli durante la Grande Tribolazione“. In questo articolo la rivista essenzialmente spiega cosa la Watchtower si aspetta che accada durante la Grande Tribolazione e cosa ci si aspetta dai Testimoni di Geova in termini di lealtà. Se sei un Testimone di Geova che sta guardando questo video, prima di tutto “ben fatto!”, ma voglio che tu faccia una cosa. Voglio che tu apra l’articolo in un web browser o sul telefono, insomma… un dispositivo con qualche tipo di opzione di ricerca, apri la ricerca sul browser e digita “probabilmente“, la parola “probabilmente” e vedi quante volte appare la parola “probabilmente“. Appare diverse volte in questo articolo e il motivo per cui voglio che tu faccia questo è perché penso che illustri perfettamente l’uso di termini qualificativi. Si utilizzano tali termini quando non si è sicuri di qualcosa.

Continua a leggere

“Dio deve avere un’organizzazione”

Traduzione del video del fondatore di JWSurvey

Ciao. Questo video è un’aggiunta ad un video che ho fatto recentemente, intitolato “Le due ragioni per cui i Testimoni di Geova credono“. Come dicevo in quel video, ci sono molte ragioni per cui qualcuno potrebbe giustificare le proprie credenze religiose ma sembra che per i Testimoni di Geova, quando parlo con loro, tutti si riduce ad una di queste due ragioni: “Beh, Gesù ha scelto la nostra organizzazione nel 1919 e tu non puoi dimostrare che non è così” o quello che io chiamo il giochino della check list per cui un Testimone di Geova dice “Beh, la nostra religione fa questo e quello e insegna questo e quell’altro e quindi è la verità”.

Continua a leggere