The Post-Armageddon Blues

armageddon2.png

Nella prima parte abbiamo visto quanto sia credibile lo scenario della Watchtower per Armageddon. Abbiamo visto che ha trasformato la più importante organizzazione mondiale per la pace nell’istigatrice della guerra finale! È più probabile che tu abbia un appuntamento con Nicole Kidman e / o Brad Pitt (a seconda delle tue preferenze).

Ma, per amor della discussione, immaginiamo che Armageddon sia arrivato e finito. Ora abbiamo circa sette/otto miliardi di cadaveri in putrefazione sparsi per tutto il pianeta. Questo è il primo lavoro che gli otto/nove milioni di sopravvissuti dovranno affrontare, secondo la pubblicazione Watchtower From Paradise Lost to Paradise Regained.

Continua a leggere

Annunci

Non sarai resuscitato

Non sono un grande fan della fantascienza, ma mi diverto quando è fatta bene. Due film che mi vengono in mente sono Multiplicity e Blade Runner. Uno è una commedia e l’altro un film d’azione.

multiplicity.jpg

In Multiplicity (Mi sdoppio in 4, nella versione italiana), un uomo oberato di lavoro (Doug) clona se stesso. Il clone (soprannominato “Due”) si rivela essere un’esatta replica adulta (!). Due ha tutti i ricordi di Doug e inizialmente è convinto che sia Doug il clone. E’ naturale, lui è convinto di essere Doug. Tuttavia, nella mente di Doug non c’è dubbio che Due non sia lui.

blade_runnerIn Blade Runner, un androide riceve i ricordi di una giovane donna. L’androide crede che i ricordi siano del suo passato e non sa di essere un androide. Tuttavia, la donna i cui ricordi sono stati impiantati nell’androide sa che l’androide non è lei.

Perché ho parlato di questi film quando l’argomento è la resurrezione? A motivo del modo in cui la Watchtower descrive il processo della resurrezione. Lasciate che vi spieghi.

Continua a leggere

Armaghedon: Cos’è?

wp_I_20120201_lg.jpg

Secondo la narrativa Watchtower, l’evento scatenante dell’Armageddon avverrà quando l’ONU si scaglierà contro tutte le religioni e le distruggerà, tutte tranne i Testimoni di Geova, naturalmente. Quando l’ONU rivolgerà la sua distruttiva attenzione alla religione Watchtower, il Figlio di Dio, Gesù, interverrà e distruggerà l’ONU insieme a tutti gli altri governi del mondo. Quindi Gesù, insieme ai 144.000 “unti” Testimoni di Geova (che saranno andati in cielo), ucciderà chiunque al mondo non sia un Testimone di Geova (sì, inclusi quasi 2 miliardi di bambini e neonati).

Alla fine, quando tutti gli altri saranno morti, i Testimoni di Geova inizieranno il lavoro di smaltimento di miliardi di cadaveri. Ma in questa massiccia e raccapricciante impresa avranno un aiuto.

Sempre secondo la narrativa Watchtower, saranno creati nuovi corpi in cui verranno iniettati i ricordi e le personalità di tutti coloro che erano morti (a parte quelli che sono stati uccisi all’Armageddon). Questa è la versione Watchtower della risurrezione. Non mi è mai stato chiaro perché Geova dovrebbe creare questi replicanti di persone morte da tempo. Non è rispettoso per quelle persone morte che ci siano in circolazione dei loro surrogati con i loro ricordi; quelle persone resteranno ancora morte per sempre e inconsapevoli di questi impostori.

Ora, se hai finito di ridere della visione del futuro della Watchtower, possiamo chiederci: quanto è credibile questo scenario?

Iniziamo concentrandoci sull’evento scatenante: la distruzione delle religioni da parte delle Nazioni Unite.

Continua a leggere

Trattenere le informazioni costerà caro ai Testimoni di Geova

CL-august-23-cl-dorian-Jehovas-Kingdom-Hall-Matthew-Suarez_t658.jpgLa corte di appello conferma la sanzione di $ 4000 al giorno

Il tempo sta scadendo per il quartier generale dei Testimoni di Geova per rilasciare i documenti che tengono traccia degli abusi sessuali sui bambini da parte degli Anziani delle congregazioni. Per ogni giorno che non verranno prodotti questi documenti, la Watchtower Bible and Tract Society, la sede organizzativa dei Testimoni di Geova, sarà costretta a pagare $ 4000.

Il 9 novembre, una corte d’appello ha confermato le le sanzioni quotidiane imposte da un tribunale alla chiesa.

Continua a leggere

I Testimoni di Geova rilanciano sulla scrittura utilizzata per ignorare gli abusi

Screen-Shot-2017-11-08-at-11.00.30-AM-740x378.png

Che cosa dovrebbe fare un Testimone di Geova se pensa che qualcuno che conosce abbia abusato sessualmente di un bambino, ma nessuno era lì per vederlo?

Niente.

Così dicono i leader dei Testimoni di Geova, che ordinano agli Anziani di non intervenire contro un membro della religione accusato di abusi sessuali su minori senza una confessione o almeno due testimoni del reato.

Questa politica si basa sulla Bibbia, secondo gli alti funzionari dell’organizzazione.

Continua a leggere

DIO: Una storia umana

1-SgwU8rvm6xARDoAyaNtcwA

by Reza Aslan

Quando ero bambino, pensavo che Dio fosse un grande e potente vecchio che viveva in cielo, una versione più grande e più forte di mio padre, ma con poteri magici. Lo immaginavo bello e brizzolato, i suoi lunghi capelli grigi avvolti sulle sue larghe spalle. Sedeva su un trono avvolto dalle nuvole. Quando parlava, la sua voce tuonava dal cielo, specialmente quando era arrabbiato. Ed era spesso arrabbiato. Ma era anche affettuoso e amorevole, misericordioso e gentile. Rideva quando era felice e piangeva quando era triste.

Non sono sicuro da dove venisse questa immagine di Dio. Potrei averla vista da qualche parte, dipinta su una vetrata o stampata in un libro. Potrebbe essere che sono nato con essa. Gli studi hanno dimostrato che i bambini piccoli, non importa da dove provengano o quanto siano religiosi, hanno difficoltà a distinguere tra esseri umani e Dio in termini di azioni o propositi. Quando viene chiesto loro di immaginare Dio, descrivono invariabilmente un essere umano con abilità sovrannaturali.

Crescendo, ho abbandonato la maggior parte delle mie concezioni infantili. Eppure quell’immagine di Dio è rimasta. Non sono cresciuto in una famiglia particolarmente religiosa, ma sono sempre stato affascinato dalla religione e dalla spiritualità. La mia testa era piena di teorie semi-formate su ciò che fosse Dio, da dove provenisse e da come sembrasse (curiosamente, assomigliava ancora a mio padre). Non volevo semplicemente sapere qualcosa su Dio; volevo sperimentare Dio, sentire la sua presenza nella mia vita. Eppure, quando provavo a farlo, non potevo fare a meno di immaginare che si aprisse un grande abisso, con Dio da un lato e io dall’altro, e nessun modo per uno di noi di attraversarlo.

Continua a leggere

Evoluzione VS Creazione

downloadIl dibattito tra creazionismo ed evoluzionismo, o dibattito sulle origini, è nell’ambito culturale, religioso e sociale l’insieme delle dispute circa le ipotesi contrastanti sulle origini della vita, della Terra, dell’universo e dell’umanità sostenute dalle autorità religiose da una parte e della comunità scientifica dall’altra. Alla base della questione la visione creazionista sulle origini al fondamento di alcune credenze religiose, e quella evoluzionista sostenuta dal consenso scientifico tramite prove concrete di alcune materie come biologia evolutiva (in particolar modo), geologia, fisica nucleare, cosmologia, paleontologia e termodinamica. (Fonte Wikipedia)

L’articolo prenderà in esame una lista che confuta alcuni dei più comuni argomenti “scientifici” contro l’evoluzione.

1. L’evoluzione è solo una teoria. Non è un fatto o una legge scientifica.
2. La selezione naturale si basa su un ragionamento circolare: i più forti sono quelli che sopravvivono, e quelli che sopravvivono sono considerati più adatti.
3. L’evoluzione non è scientifica, perché non è verificabile o falsificabile. Fa affermazioni su eventi che non sono stati osservati e che non possono essere ricreati.
4. Sempre più spesso, gli scienziati dubitano della verità dell’evoluzione.
5. I disaccordi tra i biologi evoluzionisti mostrano la scarsa solidità scientifica dell’evoluzione.
6. Se gli esseri umani discendono dalle scimmie, perché ci sono ancora le scimmie?
7. L’evoluzione non può spiegare come è apparsa la vita sulla Terra.
8. Matematicamente, è inconcepibile che una cosa complessa come una proteina, per non parlare di una cellula vivente o di un essere umano, possa sorgere per caso.
9. La seconda legge della termodinamica afferma che nel corso del tempo i sistemi devono diventare più disordinati. Le cellule viventi, pertanto, non potevano evolvere da sostanze chimiche inanimate, e la vita pluricellulare non poteva evolvere dai protozoi.
10. Le mutazioni sono essenziali per la teoria dell’evoluzione, ma le mutazioni possono solo eliminare i tratti. Non possono produrre nuove funzionalità.
11. La selezione naturale potrebbe spiegare la microevoluzione, ma non può spiegare l’origine di nuove specie e gli ordini superiori della vita.
12. Nessuno ha mai visto evolvere una nuova specie.
13. Gli evoluzionisti non possono indicare alcun fossile di transizione, ossia di creature che sono, per esempio, metà rettile e metà uccello.
14. Gli esseri viventi hanno caratteristiche incredibilmente articolate – a livello sia anatomico sia cellulare e molecolare – che non potrebbero funzionare se fossero meno complesse o sofisticate. L’unica conclusione prudente è che siano i prodotti di un disegno intelligente, non dell’evoluzione.
15. Recenti scoperte dimostrano che anche a livello microscopico, la vita ha una qualità di complessità che non avrebbe potuto realizzarsi attraverso l’evoluzione.

Continua a leggere