Trapelati video del Congresso 2018: bigottismo anti-LGBTQ, obbedienza incondizionata e terrore del giorno del giudizio

Screen-Shot-2018-02-10-at-11.28.28-300x300.png

E’ trapelata una serie di inquietanti video che verranno mostrati ai Congressi del 2018

Negli ultimi anni, i video sono diventati parte integrante del modo in cui i Testimoni di Geova ricevono informazioni dai loro leaders, il ​​Corpo Direttivo o “schiavo fedele”.

Questo mezzo è diventato particolarmente utilizzato nei Congressi annuali della Watchtower, nei quali i Testimoni ora ricevono una raffica di oltre 50 video nell’arco di tre giorni.

Da quando la Watchtower si è seriamente impegnata a convertire i Congressi in maratone di video propaganda, gli insider dell’organizzazione, tra cui vi sono Anziani e Sorveglianti di circoscrizione preoccupati, hanno divulgato materiale video ad attivisti come me all’inizio dell’estate, poco prima dell’inizio della stagione dei Congressi.

Lo hanno fatto correndo il rischio di essere scoperti e puniti, nella speranza che un anticipo del raccapricciante contenuto che presto verrà rilasciato possa aiutare i Testimoni e i loro parenti a prepararsi all’attacco di manipolazione, induzione di sensi di colpa e terrore in serbo per loro.

Continua a leggere

Annunci

Un video mostra i Testimoni di Geova che applaudono una ragazzina di 10 anni che ostracizza la sorella

Screenshot-2017-08-10-23.25.37-300x236I Testimoni di Geova sono stati oggetto di pesanti critiche negli ultimi anni per la loro politica dell’ostracismo. Per coloro che non conoscono l’argomento, questa religione impone che tutti i membri battezzati che danno le dimissioni dalla religione o che vengono espulsi per una violazione delle regole devono essere totalmente evitati da tutti i familiari e gli amici Testimoni.

Questo editto si estende anche ai membri della propria famiglia: i figli dovrebbero evitare i padri, ci si aspetta che le madri ostracizzino i figli e così via. Rifiutarsi di obbedire a questa politica può, nel peggiore dei casi, portare anche al proprio ostracismo. Poiché i Testimoni sono una comunità insulare, viene scoraggiato lo stringere strette amicizie con quelli al di fuori della fede, tale politica significa spesso che un ostracizzato perde letteralmente tutti quelli che ha conosciuto e amato.

Continua a leggere

In un vergognoso discorso pubblico, i Testimoni di Geova si scrollano di dosso la responsabilità per gli abusi sui bambini nella loro religione

fingerBY

Durante il Congresso dei Testimoni di Geova del 2017, verrà presentato il discorso pubblico “Salvaguardate i vostri figli da ciò che è male“. In questo discorso l’oratore dice ripetutamente che i genitori sono la “prima linea di difesa” e hanno la responsabilità primaria, “data da Dio“, di proteggere i propri figli dai pedofili.

Sono d’accordo con questa affermazione. È compito dei genitori educare e proteggere i figli, specie quando parliamo di abusi sessuali sui minori. Tuttavia, come al solito, i Testimoni di Geova ignorano le particolari circostanze che, tipicamente, portano i bambini ad essere abusati sessualmente nella loro religione e non vogliono assumersi le proprie responsabilità, come religione, di aver creato un ambiente dannoso che ha portato al conseguente abuso. Questo discorso contiene anche alcuni commenti sbrigativi, che biasimano le vittime, che ho trovato sconcertanti e mostrano come questa religione, ancora una volta, abbandona le vittime al proprio abuso.

Continua a leggere

Un ex Anziano analizza gli alti e i bassi del Congresso 2017

downloadBY

E’ iniziata la serie di Congressi 2017 dei Testimoni di Geova del 2017 e non posso fare a meno di sentirmi profondamente triste. Non perché mi mancano tutti quelli che conoscevo da oltre 30 anni, non perché penso che l’Armageddon stia per venire da un momento all’altro e temo di perdere la mia vita, e non perché io sia afflitto dal senso di colpa per il fatto di vivere una vita che non piace a Geova Dio. Non sono triste neanche un po’, né ho motivo di esserlo, per queste cose. Mi sento profondamente triste per tutte quelle persone che si sono auto-convinte che questo Congresso sarà uno dei loro più bei momenti dell’anno.

Pochi eventi, oltre alla Commemorazione della morte di Cristo, vengono attesi dai Testimoni di Geova come i congressi annuali. Vengono spacciati come un periodo di felicità e di ristoro spirituale. Tuttavia, mentre mi guardo indietro ad oltre tre decenni di partecipazione a tali congressi, ho compreso da molto tempo il vero motivo per cui attendevo con ansia di partecipare a quei congressi. Non aveva niente a che fare con gli insegnamenti spirituali edificanti o con i lampi di nuova luce o dall’essere impressionati dalla sapienza degli oratori sul podio. L’unica cosa che apprezzavo veramente, e che credo onestamente sia la cosa che tutti apprezzano dei congressi, è che hai l’occasione di incontrare amici da lontano che non puoi vedere spesso.

Continua a leggere

Un nuovo video dei Testimoni di Geova prende di mira gli omosessuali

592920811600002900ddd24a

La raffigurazione della reazione di una famiglia di Testimoni di Geova ad un ospite in casa che ha due madri

Nei prossimi mesi, 8 milioni di Testimoni di Geova in tutto il mondo si riuniranno in varie arene sportive, centri di congressi e locali privati ​​per partecipare al loro Congresso 2017. L’evento di tre giorni si tiene ogni anno e quest’anno il tema è “Non arrenderti!”

Circolano già voci per una serie di video in stile sitcom, che sarà mostrata ai delegati in ciascuno dei tre giorni, intitolata “Ricordate la moglie di Lot”. Un adattamento moderno della storia dal libro della Bibbia di Genesi, la serie raffigura una famiglia di Testimoni di Geova che sono tentati di perseguire il successo finanziario prima di decidere che la loro religione dovrebbe essere messa al primo posto.

Due scene toccano l’argomento dell’omosessualità, una delle quali mostra la famiglia di Testimoni che risponde ad un ospite in casa loro che dice che ha due madri lesbiche.

Continua a leggere

Revisionismo storico della Watchtower: la profezia fallita del 1975 in un video del Congresso 2017

Screenshot-2017-05-17-15.39.24-300x198La Watchtower Bible and Tract Society è famosa per aver fatto notevoli dichiarazioni profetiche che non si sono avverate.

Dalla risurrezione di antichi personaggi della Bibbia, che sarebbe dovuta avvenire nel 1920 a San Diego, alla predizione che l’anno 1874 sarebbe dovuto essere l’inizio della seconda venuta di Cristo, uno studio approfondito della storia della Watchtower mette in luce molti e molti casi di date profetiche fallite.

Date come il 1975.

Per una dettagliata trattazione di questo argomento, si prega di controllare questo articolo molto interessante su jwfacts.com. In breve i fatti sono questi: la leadership Watchtower degli anni ’60 aveva deciso che la cronologia biblica indicava che il 1975 avrebbe segnato 6000 anni di esistenza umana. Così, sentivano che sarebbe stato molto appropriato se Geova Dio avesse portato l’Armageddon in quell’anno.

Tale dottrina è stata descritta e insegnata in molte pubblicazioni della Watchtower e nei discorsi pubblici. Quando arrivò il 1976 senza alcun Armageddon le cose diventarono un po’… scomode.

Continua a leggere

Congresso 2017 dei Testimoni di Geova: i bambini devono “vestire in maniera modesta” per evitare gli abusi sessuali

Screenshot-2017-05-05-12.29.50-244x300

Non me la sto cercando

Chiunque cerchi le parole “Testimoni di Geova” su Google in questi giorni vedrà che molti dei risultati della ricerca hanno a che fare con gli abusi sui minori, che sia un risarcimento da parte della Watchtower ad un sopravvissuto di abusi, un nuovo caso di accuse di insabbiamenti di casi di pedofilia o le sconvolgenti scoperte della Commissione Reale Australiana.

 

Questo scandali sempre maggiori hanno recentemente attirato l’attenzione dei media in una conferenza interdisciplinare di avvocati, giornalisti, attivisti e forze dell’ordine organizzata da Reveal News e pare che stiano tristemente diventando la questione principale con la quale la religione Watchtower deve confrontarsi.

Non sorprende quindi vedere che il Congresso del 2017 ha previsto nel suo programma di Sabato un discorso intitolato “Salvaguardate i vostri figli da ciò che è male”, probabilmente in risposta a questo crescente scandalo. Il discorso vuole dare dei consigli ai genitori su come proteggere i propri figli da possibili abusi.

Come tutti gli altri discorsi del Congresso 2017, lo schema di questo discorso è stato pubblicato online e può essere visualizzato qui sul sito AvoidJW.org, che ospita un’ampia biblioteca di documenti della Watchtower e di articoli che analizzano notizie e dottrine della Watchtower.

Qui a JW Survey abbiamo analizzato gli schemi e nonostante, in generale, sembra che i discorsi non saranno tanto controversi quanto quelli del famigerato Congresso 2016 (soprannominato da questo sito web “Il peggior congresso di sempre”) questo discorso sugli abusi di bambini ci ha colpito come estremamente problematico, sia per ciò che dice che per ciò che NON dice.

Continua a leggere