forever-208678_1280

Sei in una setta o in un qualsiasi altro ambiente emotivamente opprimente?

So cosa stai pensando: “St***ate. Non sono in una setta.”. E questo potrebbe essere assolutamente vero. Lo scopo di questo articolo non è quello di convincerti che sei in una setta. Piuttosto, consideralo come uno spunto per rivalutare ogni relazione in cui sei coinvolto in questo momento, sia che si tratti di un gruppo di amici o di una singola persona, sia che il rapporto sia di natura religiosa, politico o romantico.

In questo articolo, userò i Testimoni di Geova per illustrare il punto, ma puoi mentalmente inserire un qualsiasi altro appropriato esempio. Sai, le caratteristiche di influenza indebita possono essere applicate a qualsiasi tipo di rapporto.

In questo articolo non risponderò alle domande per te, non ti dirò se ti trovi o meno in una setta. Invece, ti darò qualcosa su cui lavorare – cibo per la mente – in modo da poter scoprire da te stesso se può esserci qualcosa da cambiare nella tua vita. E quando parlo di setta, o culto, intendo qualsiasi gruppo simile ad una setta, indipendentemente dalle dimensioni, importanza o status giuridico.

Senza ulteriori indugi, ecco i 10 segni che indicano che si può essere in una setta:

1. Sei incoraggiato ad isolarti

So cosa stai pensando: “St***ate. Posso essere amico con chi voglio.”. Ma, veramente puoi? A volte questo tipo di influenza può essere molto sottile e spesso viene presentata sotto forma di sincera preoccupazione. Sii onesto con te stesso:

  • Ha la mia controparte mai fatto commenti negativi sulle persone con cui mi accompagno?
  • Ha la mia controparte mai cercato di scoraggiarmi dal frequentare qualcuno al di fuori della nostra cerchia, non importa quanto innocente sarebbe stato l’incontro?
  • Ha la mia controparte mai insinuato che l’associazione con qualcuno al di fuori del nostro rapporto può mettere in pericolo questo rapporto?
  • Ha la mia controparte mai cercato di imporre regole relative alle mie amicizie?

Esempio:

La Società Watchtower scoraggia i Testimoni di Geova ad avere associazione con persone che non sono Testimoni di Geova. I non credenti sono chiamati “le persone del mondo” e “cattive compagnie”.

Prove:

“Si è forse di mente ristretta o asociali se si vuole abitare solo con qualcuno che ha la nostra stessa fede? No, si è saggi. La Bibbia stessa avverte: ‘Le cattive compagnie corrompono le utili abitudini'” – Svegliatevi! 22 Maggio 2002

“Naturalmente, qualche contatto con i non credenti è inevitabile. E’ tutta un’altra cosa , però, socializzare con loro o, addirittura,coltivare amicizie con loro.” – La Torre di Guardia 15 Febbraio 2013

Vedi anche: Evita i contatti con i non-Testimoni se vuoi andare in paradiso

2. Tendono ad avvilirti

So cosa stai pensando: “St***ate. Non è mai successo. “. Ti sento. Ma vedi, questo è davvero sottile. Forse non lo si nota neanche. Gli abusi verbali non si riducono a semplici (e abbastanza ovvi) insulti, grida o discorsi provocatori. A volte è un po’ una cosa del genere:

  • La mia controparte tende a sminuire i miei successi?
  • Sembra che quello che sto facendo non è mai abbastanza?
  • È un apprezzamento condizionato?
  • Mi vengono spesso ricordate le mie imperfezioni o quello che sto facendo di sbagliato?
  • La mia controparte mi da consigli mascherati da sincera preoccupazione?

Esempio:

I Testimoni di Geova vengono spesso lodati per il loro lavoro, ma non senza l’implicazione che non è ancora sufficiente. Gli viene spesso ricordato della loro “condizione peccaminosa”. Se vengono sospettati di “deviazioni”, ricevono una “visita pastorale”.

Prove:

“In quanto creature imperfette, dipendiamo dalla Sua misericordia e perdono per ricevere la salvezza. Non ci sono opere che possono aiutarci a guadagnare queste benedizioni” – Le profezie di Isaia II, Capitolo 25

“Gli esseri umani peccatori non possono guadagnare la vita eterna con i loro imperfetti sforzi di fare ciò che è giusto.” – La Torre di Guardia, 15 Giugno 2008

“E’ un grande onore che Dio pensa che possiamo riflettere la Sua gloria, anche se siamo ancora nel peccato” – La Torre di Guardia, 15 Maggio 2012

“Mostriamo sottomissione all’autorità di Geova rispettando [l’organizzazione] che Egli ha stabilito, o a cui ha permesso di continuare, in posizione di autorità su di noi. [ … ] Rifiutando di accettare i loro consigli scritturali e la loro correzione offenderemmo il nostro Dio” – Mantenetevi nell’amore di Dio

Vedi anche: Una domanda nella Torre di Guardia di Ottobre rivela l’indebita influenza a cui sono soggetti i Testimoni di Geova

3. E’ tutta colpa tua

So cosa stai pensando: “St***ate. Come può essere tutta colpa mia?”. Per favore, ascoltami. Non si tratta di farti sentire sempre in colpa. Piuttosto, una controparte che esercita un’influenza indebita ti addosserà la colpa nei momenti più significativi.

  • Risulta sempre colpa mia quando un argomento esplode?
  • Quando le promesse fatte dalla mia controparte non vengono mantenute: E’ stato a causa di una mia trasgressione?
  • Se qualcosa va storto: E’ perché avevo frainteso qualcosa?
  • Ha la mia controparte mai detto: “E’ stata colpa tua”?

Esempio:

Quando Armageddon non è arrivato nel 1925 o 1975 come predetto, la colpa è stata data ai singoli Testimoni di Geova per aver dato troppa importanza a quelle date, anche se non fu strano che i singoli Testimoni si fossero convinti che il 1975 sarebbe stato un anno significativo.

Prove:

“È inoltre necessario affrontare il fatto che non si dovrà mai invecchiare.” – Svegliatevi! 22 Maggio 1969

“E ora, con l’arrivo del 1975, alcune migliaia dell’unto rimanente ancora vivi su questa terra, guardano avanti alla realizzazione di questa prospettiva gioiosa  La crescente ‘grande folla’ dei loro compagni simili a pecore guardano avanti con loro per entrare nel Nuovo Ordine senza dover morire”. – La Torre di Guardia 15 Dicembre 1974

“Si odono notizie di fratelli che vendono le loro case e le loro proprietà e pianificano di finire il resto dei loro giorni in questo vecchio sistema svolgendo il servizio di pioniere. Certamente questo è un bel modo per passare il breve tempo rimanente prima della fine del mondo malvagio”. – Il Ministero del Regno Maggio 1974

“Alcuni di coloro che hanno servito Dio hanno pianificato la loro vita secondo una visione sbagliata di ciò che sarebbe accaduto in una certa data o in un certo anno” – La Torre di Guardia 15 Luglio 1976

Vedi anche: Citazioni Watchtower sul 1975

4. La paura è una parte dell’equazione

So cosa stai pensando: “St***ate. Non ho paura della mia controparte”. Ma vedi, non è quello di cui sto parlando. In un contesto di influenza indebita, la paura è instillata sottilmente attraverso tattiche di potere che possono passare inosservate:

  • Ci sono gravi conseguenze sociali nell’esprimere un parere diverso?
  • Devo seguire tutte le istruzioni per far parte della cerchia?
  • Se scelgo una strada diversa, la mia controparte mi eviterà?
  • Lo scopo della mia cerchia è quello di sopravvivere ad uno scenario apocalittico?

Esempio:

I Testimoni di Geova credono che tutte le persone malvagie saranno distrutte ad Armageddon (uno scenario apocalittico). Devono seguire le istruzioni della Società Watchtower per sopravvivere. La critica è considerata apostasia. Gli apostati e gli ex-membri vengono completamente evitati, che fondamentalmente è un ricatto emozionale attraverso l’isolamento sociale.

Prove:

“Molti di coloro che affermano di essere membri della congregazione di Dio sono condannati e sono in attesa del giudizio. Oltre a questo, non sono nemmeno degni di una sepoltura decente e sono adatti solo per essere divorati dalle belve feroci”. – Le profezie di Isaia II

“L’arsenale di Dio include neve, grandine, terremoti, malattie infettive, inondazioni di pioggia, pioggia di fuoco e zolfo, confusione mortale, fulmini e un flagello che fa decomporre la carne. E la Bibbia descrive un tempo in cui i morti copriranno la superficie della terra, lasciati come concime o come cibo per gli uccelli e altri animali. Il terrore attanaglierà i nemici di Dio durante questa guerra.” – Svegliatevi! 8 Luglio 2005

“Se, quindi, vogliamo beneficiare della protezione di Geova durante la grande tribolazione, dobbiamo riconoscere che Geova ha un popolo sulla terra, organizzato in congregazioni.” – La Torre di Guardia Novembre 2014

Vedi anche: I Testimoni di Geova ostracizzano gli ex-membri? I Testimoni di Geova si preparano a diventare a pieno titolo una Setta Apocalittica

5. Ti vogliono tutto per se

So cosa stai pensando:”St***ate. Posso andare dove voglio.”. Certo che puoi. L’imprigionamento è un reato – non molti individui o gruppi religiosi sono così stupidi. Ma chiediti:

  • La mia controparte si aspetta che io passi molto tempo con loro?
  • E’ in vigore un programma rigoroso?
  • Quante volte ci si aspetta che io partecipi ad attività in relazione con la mia controparte?
  • Come vede la mia controparte la mia associazione con altre persone?
  • Va bene sposare qualcuno al di fuori della cerchia?
  • È richiesta lealtà incondizionata?

Esempio:

Ai Testimoni di Geova è richiesto di spendere almeno un importo minimo di tempo nel “servizio di campo” (la predicazione) ogni mese oltre che la partecipazione alle adunanze nella Sala del Regno, l’impegno nello studio della Bibbia personale e di famiglia e la preghiera. Inoltre, mettere in discussione il Corpo Direttivo (la guida spirituale dei Testimoni di Geova noto anche come “schiavo fedele e discreto”) non è visto di buon occhio.

Prove:

“Siamo molto grati a Geova per darci quello di cui abbiamo bisogno per essere suoi schiavi! [ … ] Tuttavia, gran parte dell’istruzione superiore di oggi non lascia molto tempo ad un servo di Dio per meditare sulla Parola di Dio e servire Geova.” – La Torre di Guardia 15 Ottobre 2013

“Svago e relax, se pur necessari, devono essere tenuti al loro posto. Il loro scopo è quello di rigenerarci per le attività spirituali”. – La Torre di Guardia 1 Ottobre 2000

“Alcuni giovani cristiani, però, diventano fortemente coinvolti nella attività extrascolastiche e gli hobby” – La Torre di Guardia 15 Giugno 2011

“Non possiamo trovare la guida scritturale di cui abbiamo bisogno al di fuori dell’organizzazione dello ‘schiavo fedele e discreto'” – La Torre di Guardia 15 febbraio 1981

“La lealtà a Dio include anche la lealtà alla sua organizzazione” – La Torre di Guardia 1 Ottobre 2001

“Abbiamo bisogno di obbedire allo schiavo fedele e discreto per avere l’approvazione di Geova” – La Torre di Guardia 15 Luglio 2011

“Abbiamo l’ opportunità di mostrare l’amore per i nostri fratelli che prendono la direttiva in congregazione o nell’organizzazione visibile di Geova in tutto il mondo. Questo include l’essere leali allo ‘schiavo fedele e discreto'”. – La Torre di Guardia 1 Dicembre 1990

“Gli unti e i loro compagni delle altre pecore riconoscono che seguendo la guida del moderno Corpo Direttivo, stanno in effetti seguendo il loro leader, Cristo.” – La Torre di Guardia 15 Settembre 2010

Vedi anche: Evita i contatti con i non-Testimoni se vuoi andare in paradiso

6. È necessario servire per essere ricompensati

So cosa stai pensando: “St***ate. Che cosa dovrebbe significare!”. D’accordo. Può sembrare folle. Ma il più delle volte, coloro che abusano emozionalmente hanno un atteggiamento di pretesa o, come dice Merriam-Webster, l’atteggiamento di chi sente di meritarsi qualcosa (come avere privilegi speciali):

  • La mia controparte crede di avere il diritto alla mia lealtà e fedeltà?
  • Posso esprimere la mia opinione quando si tratta di regole, ecc?
  • Il premio promesso è collegato al grado di fede, zelo e obbedienza dimostrato?

Esempio:

Il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova afferma di essere stato scelto da Gesù. Dice di essere lo schiavo fedele e discreto. Il favore divino dipende dall’ubbidienza al Corpo Direttivo. Essere in disaccordo con la sua dottrina è apostasia.

Prove:

“Questo schiavo fedele è il canale attraverso cui Gesù sta alimentando i suoi veri seguaci in questo tempo della fine” – La Torre di Guardia , 15 Luglio, 2013

“E’ vitale che apprezziamo questo fatto e ubbidiamo alle indicazione dello ‘schiavo’ come se fosse la voce di Dio” – La Torre di Guardia , 15 Giugno, 1957 , pagina 370

“Se un cristiano battezzato abbandona gli insegnamenti di Geova, così come sono presentati dallo schiavo fedele e discreto, e persiste nel credere un’altra dottrina [… ] sta apostatando. ” – Lettera ai Sorveglianti di Circoscrizione e Distretto, 1 settembre 1980

“Tutti noi dobbiamo essere pronti a obbedire a tutte le istruzioni che possiamo ricevere, anche se possono sembrare strane da un punto di vista strategico o umano” – La Torre di Guardia , novembre 2013

Vedi anche: Una domanda nella Torre di Guardia di Ottobre rivela l’indebita influenza a cui sono soggetti i Testimoni di Geova

7. Ti fanno sentire in colpa per ottenere quello che vogliono

So cosa stai pensando: “St***ate. Non fanno così.“. Be’, sicuro che non sia invece proprio così? Considera come l’Urban Dictionary definisce il senso di colpa indotto: “Quando qualcuno cerca di farti fare quello che vuole inizia a fare in modo che tu ti senta in colpa per qualcosa … così che tu ceda”. Ora chiediti:

  • Ho mai fatto qualcosa o reagito in modo particolare perché la mia controparte mi ha detto qualcosa che mi ha fatto sentire in colpa?
  • La  mia controparte ha usato usato un esempio (forse un altra persona) che mi ha fatto avere la coscienza sporca perché non stavo facendo qualcosa?

Esempio:

La Società Watchtower ha perfezionato il senso di colpa per delega: Il fatto che portiamo il nome di Geova e abbiamo la capacità di ferire i suoi sentimenti. Oppure usa esperienze per sostenere i suoi ragionamenti.

Prove:

“[Geova] si rattrista quando le persone prendono decisioni sbagliate e smettono di servirlo” – La Torre di Guardia , 15 luglio 2011

“Saggiamente, dovrete insegnare al vostro bambino non solo le conseguenze di disubbidire a Geova, ma anche spiegare come Geova viene personalmente influenzato dal modo in cui viviamo” – La Torre di Guardia , 1 aprile 2005

“La Sala del Regno ha la priorità su un telefono cellulare: Teona, di 10 anni, e la sua sorellina di otto anni, Tamuna , vivono nella Repubblica di Georgia. Le ragazze volevano un telefono cellulare. La loro nonna aveva promesso di dare loro un po’ dei suoi soldi di pensione ogni mese. Purtroppo, la nonna morì improvvisamente. Tuttavia, la famiglia ha dato un po’ della sua ultima pensione pensioni alle ragazzine in modo che potessero acquistare il telefono che volevano. Dopo averci pensato, le ragazzine hanno scritto questo per la loro congregazione: ‘Sappiamo che fra due settimane inizierà la costruzione della nostra nuova Sala del Regno, nel nostro villaggio di T’erjola. La nonna voleva davvero essere d’aiuto in questo lavoro, quindi abbiamo entrambe deciso di dare interamente l’ultima pensione della nonna alla congregazione invece di comprare il nostro cellulare. Per favore, costruite una bella Sala del Regno”. – 2015 Annuario dei Testimoni di Geova

Vedi anche: I leader dei Testimoni di Geova fanno sentire in colpa i genitori che non hanno battezzato i loro bambini

8. La minaccia di perdere gli affetti

So cosa stai pensando. Andiamo al sodo, ok ? L’affetto non può essere ritirato a comando. Piuttosto, vi è una costante minaccia all’orizzonte, a seguito di un’azione. O di mancanza di azioni, pensaci bene. Chiediti onestamente:

  • L’amore mostrato nella cerchia è incondizionato?
  • Come mi tratterà la mia controparte se, pur gentilmente, non sono d’accordo?
  • Conosco le conseguenze che dovrò affrontare se dovessi scegliere di esercitare il mio libero arbitrio?
  • Queste conseguenze includono l’isolamento sociale, come l’ostracismo?
  • Il ritiro degli affetti è presentato sotto la retorica di “atto d’amore”?

Esempio:

I Testimoni di Geova ostracizzano i membri che scelgono di non credere negli insegnamenti della Watchtower. Ostracizzano anche i membri che hanno confessato un peccato e non sono disposti ad accettare la sentenza del “comitato giudiziario”. Qualsiasi contatto con queste persone è assolutamente vietato per i Testimoni di Geova. La Società Watchtower definisce la sua politica dell’ostracismo come una “disposizione amorevole“.

Prove:

“E’ importante che rigettiamo l’avidità o qualsiasi desiderio sbagliato che possa farci perdere l’amicizia di Geova!” – La Torre di Guardia (semplificato ) , 15 aprile 2012

“Un semplice ‘Ciao’ può essere il primo passo che porta ad una conversazione e forse anche ad un rapporto di amicizia. Dovremmo desiderare di fare questo primo passo con una persona disassociata?” – La Torre di Guardia , 15 settembre, 1981

“Tutti nella congregazione possono mostrare l’amore basato sul principio, evitando i contatti e la conversazione con la persona disassociata. [ … ] I membri della famiglia possono mostrare amore per la congregazione e verso chi ha sbagliato rispettando la decisione della disassociazione. [ … ] Allo stesso modo, i disassociati che non sono più membri della congregazione cristiana, la loro famiglia spirituale – possono realizzare ciò che hanno perso. I frutti amari della loro condotta peccaminosa, insieme ai ricordi di giorni più felici quando godevano di una buona relazione con Geova e il suo popolo, li potrebbero riportare alla ragione. [ … ] ‘Nel lungo periodo, nonostante il dolore, questo porta a buoni risultati. Se fossi stato tollerante verso la cattiva condotta di mio figlio, non avrebbe mai recuperato'” – La Torre di Guardia , aprile 2015

Vedi anche: I Testimoni di Geova ‘distruggono o compromettono seriamente’ le famiglie a causa della loro politica dell’ostracismo, Survey Finds

9. Sembra troppo bello per essere vero

Jeanne Mills, un disertore della setta di Jonestown, ha detto:

“Quando si incontrano le persone più gentili che tu abbia mai conosciuto, che ti introducono nel gruppo più amorevole di persone che tu abbia mai incontrato, e vedi che il leader è la persona più amorevole, compassionevole e comprensiva che tu abbia mai incontrato, e apprendi che lo scopo del gruppo è qualcosa che non hai mai osato sperare possa essere realizzato, e tutto questo sembra troppo bello per essere vero, probabilmente è troppo bello per essere vero!”

Esempio:

I Testimoni di Geova credono che Dio trasformerà la terra in un paradiso, tutti i malvagi saranno distrutti ad Armageddon, la morte , il dolore e le malattie non ci saranno più e vivremo per sempre. Come ti sembra? I Testimoni di Geova affermano anche di essere una élite, pochi eletti, un “paradiso spirituale”.

Prove:

“Ricorda l’insegnamento che ‘gli occhi dei ciechi saranno aperti, le orecchie dei sordi saranno sturate e la natura fiorirà in bellezza’. Non eri entusiasta leggendo che i morti torneranno in vita con la prospettiva di rimanere in quel paradiso?” – La Torre di Guardia , 15 ottobre 2004

“Geova ci ha dato buone ragioni per sperare nella risurrezione. Noi abbiamo la Sua parola che i morti risorgeranno. E il suo proposito, riguardo a coloro addormentati nella morte, si realizzerà sicuramente”. – La Torre di Guardia , 15 Luglio 2000

“I testimoni di Geova dimorano in un paradiso spirituale” – La Torre di Guardia , 1 Maggio 2004

“I veri cristiani oggi godono di un paradiso spirituale. Che cosa comporta questo paradiso? Principalmente, due elementi. Il primo è la pura adorazione del vero Dio, Geova. Egli ci ha benedetti con un modo di adorare che è libero da bugie e distorsioni. Egli ci ha benedetti con cibo spirituale. Questo ci permette di conoscere il nostro Padre celeste, in modo da fargli piacere, e di avvicinarci a lui. Il secondo aspetto del paradiso spirituale coinvolge le persone. Come aveva predetto Isaia, ‘nella parte finale dei giorni’, Geova ha insegnato ai suoi adoratori le vie della pace. Ha abolito la guerra tra di noi. Nonostante le nostre imperfezioni, ci aiuta a rivestire ‘la nuova personalità’. Egli benedice i nostri sforzi con il suo spirito santo, che produce un bel frutto in noi. Quando si lavora in armonia con lo spirito di Dio, siamo veramente parte del paradiso spirituale” – Accostarci a Geova , Capitolo 8

10. Non puoi parlare alla tua controparte di questo articolo e di questo sito web

Ti invito a fare quanto segue. Dopo aver letto questo articolo, parlane alla tua controparte. Utilizza i pulsanti qui sotto per condividere questo post sui social. Invia il link dell’articolo ad un amico. Fagli dare uno sguardo, condividi i tuoi pensieri con loro e inizia una conversazione, magari con un Anziano nella tua congregazione o con i tuoi genitori o fratelli e sorelle spirituali. Chiediti:

  • La mia controparte mi permette di leggere e considerare materiale critico?
  • La mia controparte scoraggia la lettura degli scritti di ex membri?
  • Qual è il ragionamento dietro questo divieto?
  • Se i critici si sbagliano, perché dovrei aver paura di leggere quello che scrivono?
  • La mia controparte è stata aperta alla discussione quando gli ho mostrato questo articolo/sito web?
  • Ho avuto la possibilità di esprimere il mio parere sui pensieri di questo articolo?
  • Ho trovato uno spirito di apertura mentale?
  • Dovrò affrontare delle conseguenze per aver letto e condiviso questo articolo?

Esempio:

I Testimoni di Geova devono astenersi dal leggere qualsiasi materiale critico verso la Società Watchtower, in generale, e lo Schiavo Fedele e Discreto, in particolare. Letteratura e blog “Apostati” sono vietati.

Prove:

“Evitare ogni contatto con questi avversari ci proteggerà dal loro pensiero corrotto. Esporci agli insegnamenti apostati attraverso i vari mezzi di comunicazione moderni è altrettanto dannoso come ricevere l’apostata stesso in casa nostra. Non dovremmo permettere alla curiosità di attirarci in un corso così disastroso!”- La Torre di Guardia , 1 maggio 2000

“Non vi invischiate con questi apostati. Tenetevi stretti con quello vi abbiamo autorizzato e sarete al sicuro” – Anthony Morris III, membro del Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova

“Sarebbe un errore pensare che è necessario ascoltare gli apostati o leggere i loro scritti per confutare i loro argomenti. I loro ragionamenti contorti e velenosi possono causare danni spirituale e contaminare la vostra fede, come la rapida diffusione di una cancrena” – La Torre di Guardia , 15 Febbraio 2004

“Non sarebbe saggio impegnarsi in dibattiti con gli apostati, sia di persona, che rispondendo nei loro blog o in qualsiasi altra forma di comunicazione. Anche quando l’intenzione è quella di aiutare l’individuo, tale conversazione sarebbe contraria al senso della Scrittura che abbiamo appena considerato” – La Torre di Guardia , 15 luglio 2014

“Provate attrazione o repulsione per la letteratura o i siti Internet degli apostati ?” – Geremia – Capitolo 6

“Dal momento che [ … ] individui che mostrano segni di apostasia possono corrompere un’intera congregazione, dobbiamo mantenere una posizione ferma contro l’apostasia” – La Torre di Guardia , 15 maggio 2003

Vedi anche: I Testimoni di Geova stanno perdendo la guerra contro gli apostatiLa Società Watchtower (JW.org) si scaglia nuovamente contro i media e siti web apostati

Conclusioni

Mi piacerebbe che ti prendessi il tempo per esaminare attentamente questo articolo. Spero che lo troverai utile. Ti auguro tutto il meglio indipendentemente dalle conclusioni che potrai raggiungere. Nota: La risposta positiva a tutte le questioni non prova automaticamente che sei in una setta, ne la risposta negativa indica il contrario. Usa discrezione.

Se per caso fossi disposto a continuare su questo percorso di libero e critico pensiero, puoi continuare a navigare su questo sito o qualsiasi altro sito web con un approccio aperto verso i Testimoni di Geova. Abbiamo preparato un sacco di informazioni per gli ex-membri liberi di pensare e, in particolare, per quelli che sono ancora Testimoni di Geova. Alcune domande che potresti farti:

Le informazioni riportate spesso possono essere applicate ad altre sette in generale.

Sono sicuro che avrai notato che le domande sono state adattate da test psicologici per quanto riguarda i rapporti affettivi abusivi. Non c’è da stupirsi, poichè i meccanismi in atto si rispecchiano più spesso di quanto si pensi nei gruppi che sono simili a delle sette.

Nel valutare la tua situazione personale per quanto riguarda il rapporto in questione, ricorda che i tratti di un rapporto abusivo non dipendono dalla dimensione del gruppo o dal suo status giuridico. Dipendono dai membri che sono disposti ad accettare il tipo di rapporto.

Fonte del materiale: http://taze.co/2015/06/28/10-signs-you-may-be-in-a-cult/

Annunci